Violenze in piazza Duomo a Capodanno/ Testimone “Ragazza spogliata e gettata a terra”

- Alessandro Nidi

Le violenze in piazza Duomo a Capodanno, a Milano, sono avvenute sotto gli occhi di Chiara: questa la sua testimonianza a “Storie Italiane”

Chiara violenza milano 640x300
Chiara, testimone delle violenze in piazza Duomo (Storie Italiane, 2022)

Le violenze avvenute in piazza Duomo la sera di Capodanno a Milano sono tornate al centro della trasmissione televisiva di Rai Uno “Storie Italiane” nella mattinata di oggi, martedì 18 gennaio 2022. In studio, a dialogare con Eleonora Daniele, è intervenuta Chiara, testimone dell’aggressione a cielo aperto: “Ho visto questo gruppo di 30 ragazzi tra i 15 e i 35 anni che ha accerchiato questa ragazza. Io pensavo fosse la classica rissa di paese. Hanno accerchiato la 19enne, ma io mi sono intromessa, mi sono buttata in mezzo alla folla e mi sono messa a difendere lei, che era nuda, distesa a terra”.

VIOLENZE IN PIAZZA DUOMO: LE PAROLE DI CHIARA, TESTIMONE OCULARE DELL’ACCADUTO

Chiara, testimone delle violenze di piazza Duomo, ha poi arricchito di dettagli il suo racconto: “Un suo amico ha provato ad aiutarla e si è anche rotto un dito. Secondo me non mi hanno fatto niente perché avevo il cappuccio in testa e mi hanno scambiata per un maschio, altrimenti sarebbe finita male anche per me”. Dopo cinque minuti sono intervenute le forze dell’ordine, con la polizia antisommossa che ha circondato la ragazza e l’hanno portata dove c’è il masso antiterroristico davanti al Duomo. Poi, hanno chiamato l’ambulanza ed è stata trasportata in ospedale per l’esecuzione di ulteriori controlli.







© RIPRODUZIONE RISERVATA