Vittorio Brumotti aggredito da pusher/ Milano, cameraman Striscia la Notizia colpito

- Alessandro Nidi

Vittorio Brumotti aggredito dai pusher a Milano in pieno giorno: l’inviato di “Striscia la Notizia” è riuscito a fuggire, mentre al suo operatore è andata peggio…

BRUMOTTI STRISCIA 640x300
Vittorio Brumotti (Striscia la Notizia, 2022)

Vittorio Brumotti è stato nuovamente aggredito a margine di un servizio realizzato per “Striscia la Notizia”, il tg satirico di Antonio Ricci che andrà in onda nella serata di oggi, giovedì 2 giugno 2022, alle 20.35. In particolare, il campione delle due ruote non motorizzate sarà impegnato in una nuova missione utile a segnalare ancora una volta le piazze italiane della droga. In particolare, dopo avere ricevuto numerose richieste d’aiuto giunte dai residenti della zona, l’inviato con la sua troupe si è recato presso il parco Sempione a Milano, in pieno centro del capoluogo lombardo, a pochi passi dal Castello Sforzesco.

Come riporta il comunicato stampa di anticipazioni divulgato proprio da “Striscia la notizia”, si tratta di un polmone verde frequentato quotidianamente da bambini, famiglie, sportivi e, purtroppo, anche da spacciatori. Che, chiaramente, non potevano sfuggire all’occhio attento, vigile e sensibile di Vittorio Brumotti, il quale ha, per l’ennesima volta, rischiato grosso, dopo avere già rimediato traumi e lesioni non di poco conto in passato.

VITTORIO BRUMOTTI ASSALITO A MILANO: SUO CAMERAMAN CENTRATO DA UNA BOTTIGLIA

Nel prosieguo della nota diramata da “Striscia la Notizia” viene riportato che l’inviato biker, nel servizio che sarà trasmesso questa sera su Canale 5 a partire dalle 20.35, dapprima ha documentato il traffico di cocaina in pieno giorno a Milano e poi, malgrado l’arrivo in loco da parte dei carabinieri, è divenuto oggetto di una vera e propria caccia all’uomo assieme al suo cameraman.

Il copione dell’aggressione a Vittorio Brumotti è stato quello già osservato sul piccolo schermo in altre circostanze: si è dapprima cominciato con i soliti insulti, che sono poi diventati minacce che, a loro volta, si sono evolute in un inseguimento attraverso tutto il parco sotto gli occhi stupefatti dei cittadini. Brumotti, grazie alla sua bicicletta, è riuscito a dileguarsi, mentre è andata molto peggio al cameraman, colpito dagli spacciatori dal lancio di una bottiglia, fortunatamente senza gravi conseguenze per l’operatore. Tutti i dettagli dell’accaduto e le relative immagini saranno comunque mandate in onda nella serata odierna.







© RIPRODUZIONE RISERVATA