Voragine a Napoli al Rione Sanità: “buco” di 20 metri/ “Forse è ceduta la fogna”

- Davide Giancristofaro Alberti

Una voragine si è verificata la scorsa sera in quel di Napoli, un buco enorme del diametro di circa 20 metri, presso il Rione Sanità: tutti i dettagli

incendio tribunale milano
Vigili del fuoco (LaPresse)

Una nuova voragine a Napoli, questa volta presso il rione Sanità. In un’area verde di un vecchio edificio di vicoletto San Marco a Miradois, si è aperto un enorme buco, profondo alcuni metri e con un diametro di circa una ventina. Come riferisce Quotidiano Nazionale, il crollo si è verificato nella tarda serata di ieri, attorno alle ore 22:30, e i residenti hanno spiegato di aver udito alcuni rumori poi un forte boato, prima appunto che nel terreno si aprisse una voragine. Fortunatamente non si sono verificate vittime ne tanto meno dei feriti, ma quando si è registrato il tutto gli abitanti dello stabile sono usciti in strada per poi chiamare i vigili del fuoco.

Questi sono intervenuti sul luogo segnalato nel giro di pochi minuti, e dopo alcuni accertamenti hanno messo l’area interessata in sicurezza. Secondo quanto riferito da Rai News sarebbero circa una quarantina le famiglie evacuate per precauzione, costrette a lasciare le proprie abitazioni in via Ventaglieri, nel quartiere Montesanto. Non è ben chiaro cosa sia accaduto, ma secondo quanto spiegato da Sergio D’Angelo, capo di Abc, azienda partecipata del Comune di Napoli che si occupa della gestione del servizio idrico “A cedere potrebbe essere stata una fogna, che ha danneggiato anche la condotta idrica”.

VORAGINE A NAPOLI: “ALCUNI MESI FA…”

Questi ha poi aggiunto: “Abbiamo interrotto la fornitura di acqua in zona e i nostri tecnici sono lì, sul posto. Potranno intervenire, credo già in giornata, appena saranno terminati i sopralluoghi e i relativi interventi”. Subito dopo la voragine i residenti hanno sottolineato come le denunce circa un rischio crollo sarebbero state già inoltre mesi fa: “Alcuni mesi fa proprio qui ci fu grande perdita, in fondo alla strada – le parole di Francesco Chirico, presidente della Seconda Municipalità di Napoli, che comprende il quartiere Montesanto – i tecnici dell’Abc hanno controllato e dissero che non c’era niente, ma resta un problema di monitoraggio e controllo”. A inizio gennaio si era aperta un’altra voragine a Napoli presso il parcheggio dell’ospedale del Mare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA