VORAGINE A CASORIA INGHIOTTE CAMION DEI RIFIUTI/ Foto, salvo il conducente

- Carmine Massimo Balsamo

Voragine a Casoria, paura nel napoletano: un camion dei rifiuti è caduto nell’abisso apertosi in zona San Mauro, due feriti. Le ultime notizie.

voragine casoria
Casoria, la voragine mostrata dal sindaco Bene su Facebook

Non è ancora chiara la dinamica che ha portato un camion dei rifiuti a sprofondare in una voragine a Casoria, nella zona antistante la Basilica di San Mauro in Largo San Mauro. Come riferito dall’agenzia ANSA, sono sette i palazzi sgomberati per ragioni di sicurezza, mentre nella zona risulta un’interruzione di acqua ed energia elettrica. Giungono poi conferme sulle condizioni dell’autista del camion di rifiuti precipitato nella voragine: le condizioni dell’uomo, trasportato in ospedale per accertamenti, non sarebbero gravi. Come riferito da Quotidiano.net, il baratro misura 8 metri di larghezza e 12 di profondità. Fondamentale per mettere in salvo il conducente, un uomo di 57 anni, è stato l’intervento dei colleghi, che si sono prontamente adoperati per tirarlo fuori dal compattatore di rifiuti ancora prima dell’arrivo dei vigili del fuoco. (agg. di Dario D’Angelo)

VORAGINE A CASORIA

Voragine a Casoria inghiotte mezzo per la raccolta dei rifiuti: tragedia sfiorata in provincia di Napoli. Questa mattina, lunedì 1 luglio 2019, si è improvvisamente aperta una voragine in zona San Mauro: a finire nell’abisso un camion della raccolta rifiuti di Casoriambiente: sul posto sono giunti immediatamente soccorritori, vigili del fuoco e vigili urbani. Coinvolti due dipendenti dell’azienda che erano a bordo del mezzo sprofondato, ma per fortuna le loro condizioni non sono gravi. La zona è stata chiusa al traffico per ragioni di sicurezza, nelle prossime ore si tenterà di estrarre il mezzo dalla voragine. Il sindaco Raffaele Bene ha mostrato su Facebook le immagini della voragine ed ha evidenziato: «Stamattina purtroppo un grave incidente nel centro strorico ha coinvolto un auto compattatore di Casoriambiente, sono sul luogo e fortunatamente nessuna conseguenza grave per i dipendenti. Adesso con l’ufficio tecnico, i vigili del fuoco ed i vigili urbani, stiamo valutando il da farsi, nelle prossime ore vi aggiornerò sui provvedimenti adottati».

VORAGINE A CASORIA, SFIORATA LA TRAGEDIA

Pochi minuti fa è giunta anche la nota dei Vigili del fuoco: «#1luglio 10:00, in corso dall’alba intervento dei #vigilidelfuoco a Casoria (NA) per il cedimento della sede stradale: rotta una tubazione del gas e coinvolto un automezzo per la raccolta rifiuti. In salvo l’autista, evacuate precauzionalmente 15 persone dalle abitazioni». Adnkronos sottolinea che i negozi della zona sono stati sgomberati e diverse abitazioni sono state evacuate: in tutto sono state allontanate dalla zona cinquanta famiglia. Strada transennata, dunque, con la voragine che ha provocato l’interruzione nel sistema idrico e l’assenza di energia elettrica nella zona. Sono in corso le indagini dei carabinieri per ricostruire con esattezza la dinamica dei fatti: secondo alcuni testimoni, si è sentito un forte odore di gas derivante dalla rottura di una tubazione. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore. Ricordiamo che appena un anno fa venne registrata un’altra voragine a Napoli e anche in quel caso vennero segnalate anomalie da diverso tempo.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA