Walter Nudo/ “Dopo 2 ictus la vita è troppo corta per stare dietro alle cazzate!”

- Valentina Gambino

Walter Nudo, le nuove priorità dopo i due ictus, ecco come sta oggi e cosa ha deciso di fare nel futuro.

Walter Nudo
Walter Nudo (Instagram, 2019)

Walter Nudo ha deciso di lasciare la televisione italiana e dedicarsi al suo benessere fisico e mentale. Dopo due ictus e un intervento al cuore, la sua cartella clinica si presenta pubblica e senza particolari misteri. Per l’ex modello 49enne, qualcosa è cambiato oltre alla grande paura: la volontà di dedicarsi solamente alle cose che più lo fanno stare bene, senza dare per scontato il tempo a sua disposizione. L’attore ha avuto un malore circa 8 mesi fa mentre si trovava a Los Angeles. Dopo due ictus e un intervento d’urgenza al cuore, gli è stato installato: “una specie ombrellino che praticamente tappa un buco, ma comunque grazie a Dio sto bene”, racconta su Instagram. Proprio i suoi contrattempi gli hanno concesso di riflettere sul senso della vita, ed è così che Nudo ora ha voluto spiegare il suo nuovo modo di vivere: “La vita è troppo corta ed io non ho più voglia di perdere tempo, per stare dietro alle cazzate. Non dovreste farlo nemmeno voi. Perché? Perché siamo come yogurt, abbiamo una scadenza. Solo nel caso dello yogurt vedi la scadenza, ma noi la nostra non la sappiamo. Quindi è importante non perdere tempo”.

Walter Nudo, le nuove priorità dopo i due ictus

I messaggi diffusi da Walter Nudo sono molto importanti ed apprezzati dagli estimatori che ne notano il profondo cambiamento e lo stimano anche per questo motivo. Ad oggi l’attore dimostra una perfetta saggezza che provoca anche una bonaria invidia: “Ricordate, quindi, che è molto importante non perdere tempo. Cercate di pensare a quello che vi fa stare bene a prescindere da quello che succede fuori”, ha spiegato ancora. Lo scorso mese l’ex vincitore del Grande Fratello Vip ha precisato ancora una volta la sua volontà di abbandonare la televisione: “Non è più il campo adatto a me, non sarei in grado di servire il pubblico in questo momento della mia vita. Ho capito che sto vivendo un periodo di cambiamento, di trasformazione. Voglio continuare a servire il pubblico che mi ha seguito per 25 anni, ma in un’altra maniera. Se qualcuno passa e vede cose che possono servire alla loro vita, può prenderle. È per questo che continuo a fare questi video. Spero di non aver deluso nessuno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA