Warren Berlinger è morto/ Addio all’attore di Happy Days e Gioventù ribelle

- Anna Montesano

L’attore Warren Berlinger, noto per i suoi ruoli in “Happy Days” e altri programmi televisivi e film, è morto mercoledì all’età di 83 anni

warren berlinger 640x300
Warren Berlinger

L’attore Warren Berlinger, noto per i suoi ruoli in “Happy Days” e altri programmi televisivi e film, è morto mercoledì all’età di 83 anni. A confermarlo sua figlia Elizabeth a The Hollywood Reporter e People. Berlinger è morto all’Henry Mayo Newhall Hospital di Valencia, in California. Ha interpretato una varietà di personaggi nella popolare sitcom Happy Days dal 1975 al 1981, tra cui il dottor Logan, il signor Vanburen, il sergente dell’esercito. Betchler, DJ Charlie The Prince e altri ancora. “Il suo ruolo preferito sul palco era J. Pierrepont in ‘Come avere successo negli affari senza provare davvero'”, ha detto Elizabeth a People, “ma non conosco nessuno che abbia avuto successo nella vita più di mio padre. Tutti quelli che lo hanno incontrato lo adoravano , tutti.”

Dalla Tv al cinema: i lavori di Warren Berlinger

Tra i suoi crediti televisivi troviamo anche “The Joey Bishop Show”, “Too Close for Comfort”, “Bracken’s World” e “Operation Petticoat”. Per Warren Berlinger si contano anche apparizioni in “The Dukes of Hazzard”, “Charlie’s Angels” e “The Love Boat”. Il suo più recente credito come attore è stato nel 2016 per la serie “Grace and Frankie“. Berlinger è stato anche una star del grande schermo. Uno dei suoi ruoli cinematografici più noti è stato Shakey Finch in “The Cannonball Run” del 1981. Ha inoltre recitato in “The Long Goodbye” del 1973 e “Hero” del 1992. L’attore nato a Brooklyn recitò anche nella produzione originale di Broadway del 1946 di “Annie Get Your Gun” con Ethel Merman e Ray Middleton.

© RIPRODUZIONE RISERVATA