Zlatan Ibrahimovic al Monza?/ Galliani: “Gli ho offerto un contratto di 30 mesi”

- Davide Giancristofaro Alberti

Zlatan Ibrahimovic al Monza? L’ad Adriano Galliani ha svelato di aver presentato una proposta concreta al centravanti ex Galaxy

adriano galliani
Adriano Galliani

Sono clamorose le dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore dall’amministratore delegato del Monza, storico dirigente del Milan, Adriano Galliani. Intervistato dai microfoni de Il Corriere della Sera, ha spiegato: “Ho avanzato la proposta a Mino Raiola. L’agente di Ibrahimovic mi ha suggerito di parlarne direttamente con lui, che per inciso sento tutte le notti. Gli ho proposto un contratto di due anni e mezzo. Vieni da noi, stai sei mesi in Lega Pro. Poi l’anno prossimo saliamo in B e fra due stagioni siamo in A”. Una proposta reale e concreta, non una boutade, anche se difficilmente il bomber svedese accetterà quello che comunque sarebbe un “declassamento”. Ibrahimovic, infatti, si sente ancora in grado di lottare ad altissimi livelli e di conseguenza, alla luce anche delle numerose offerte ricevute, accoglierà solamente una proposta “top”.

ZLATAN IBRAHIMOVIC: IL MILAN TENTENNA

E chissà che la prossima squadra dell’ex centravanti dei Los Angeles Galaxy non sia di nuovo il Milan. I rossoneri stanno trattando Ibra ormai da mesi, fra mille difficoltà, e ad oggi non è ancora chiara quale sia stata la replica dello stesso attaccante. Sempre in base a quanto scrive il Corriere, non è da escludere che la decisione definitiva arrivi solamente a inizio 2020, in pieno mercato. Lo stesso giocatore ha preso tempo almeno fino alle festività di Natale, e anche il Milan vuole capire se Piatek si sia risvegliato o meno. Di conseguenza si attenderà l’ultima sfida dell’anno 2019, quella contro l’Atalanta, per prendere una decisione definitiva. Il Milan ha comunque proposto un contratto da 6 mesi a Ibrahimovic, con un’opzione per un altro anno nel caso in cui i rossoneri dovessero qualificarsi alla prossima Champions League, cosa molto complicata. Ibrahimovic, invece, vorrebbe direttamente un contratto da 18 mesi. Bisognerà poi trovare anche l’intesa dal punto di vista economico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA