BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Serie B/ Le partite e la classifica (30ma giornata)

Risultati Serie B, le partite live. Torna il campionato di Serie B, per la 30esima giornata della stagione 2013-2014. Dopo il doppio anticipo di ieri, in campo tutte le squadre della cadetta

Beppe Iachini, allenatore Palermo (Foto Infophoto)Beppe Iachini, allenatore Palermo (Foto Infophoto)

Si chiude la trentesima giornata di Serie B, i risultati delle partite disegnano una classifica ricca di novità con importanti vittorie soprattutto in coda. Nelle zone alte della classifica il Palermo continua la sua corsa dopo una vittoria sofferta in trasferta contro il Pescara, altro risultato importante è quello di Empoli che vince e stacca il Lanciano capace solo di un pareggio contro la Ternana. Il Cesena fa il suo contro la Juve Stabia e seppure di misura il risultato è sufficiente per scavalcare Trapani e Crotone (che pareggiano le rispettive parite). Il Modena sale ed è ora primo della "colonna di destra" della classifica, mentre Carpi, Latina e Pescara perdono posizioni. Roboante vittoria esterna per 4-0 del Cittadella sul Padova. Era uno scontro diretto, il risultato è imbarazzante per i patavini. Ventiquattro gol segnati tra ieri e oggi. Spettacolo assicurato in Serie B e classifica che rivela un campionato sempre piuù appassionante.

Devastante il Cittadella o imbarazzante il Padova? Probabilmente la verità sta nel mezzo. Il gol di Donnarumma sancisce definitivamente la chiusura della partita e la fine di ogni velleità per il Padova abbandonato anche dai suoi tifosi oggi 

Il Palermo passa nuovamente in vantaggio sul Pescara grazie al corner battuto da Barreto che trova la deviazione di testa di Belotti dopo una straordinaria elevazione 

El Diablo Granoche la mette dentro e sigilla la partita sul risultato di 2-0 per il Modena sfruttando un calcio di rigore battuto con freddezza glaciale

Risultato che cambia in Novara Carpi grazie a un calcio di rigore battuto da Buzzegoli che di destro spiazza il portiere avversario Kosicky.

E il modena passa in vantaggio contro il Latina con Babacar che dopo aver colto nel primo tempo una clamorosa traversa ora la mette dentro da posizione ravvicinata.

Risultato che cambia ancora tra Pescara e Palermo con il gol di Mascara, entrato da poco in partita che di testa batte Sorrentino e trova il pari. Appostato sul secondo palo tutto solo non si fa pregare e anche in onore della sua lunga militanza catanese punisce il Palermo.

Risultato che cambia tra Cesena e Juve Stabia grazie al gol di Cascione che dal dischetto punisce il portiere di Castellammare sfruttando un rigore generoso concesso ai padroni di casa.  

Splendido tocco sotto del giocatore del Cittadella che si fa beffe di ben tre avversari e del portiere in uscita. Difesa imbarazzante del Padova e Cittadella che riesce a mettere il pallone ancora una volta alle spalle del portiere patavino.

Risultato che cambia ancora tra Brescia e Spezia in virtù del gol del raddoppio di Bellomo, il primo con la maglia ligure. Giannetti entra in area e sfodera un cross teso verso il centro. Bellomo si smarca in bello stile e impatta il pallone con potenza e precisione. Gol

Risultato che cambia tra Padova e Cittadella grazie al gol di Pellizzer. Cittadella che aveva sbagliato un rigore nei primi minuti trova la via del gol con un difensore dopo una girata spettacolare di Djuric. 

Una bomba sotto l'incrocio cambia ancora il risultato tra Ternana e Lanciano. Bruttissima prova difensiva della Ternana nella circostanza, ma capolavoro di Paghera che raccoglie un assist di Mammarella e la mette là dove nessuno può arrivare. 

E fanno 4. Risultato pesantissimo dopo circa 40 minuti di gioco tra Empoli e Reggina. Il gol è ancora di Pucciarelli, in tribuna Foti è una statua di sale. Cross basso dalla destra che taglia tutta l'area e Pucciarelli ha agio di agganciare, tornare sul destro e trafiggere Pigliacelli. 

Empoli letteralmente devastante contro la Reggina e risultato che cambia ancora grazie a Rugani che, ancora sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Valdifiori, si trova smarcatissimo in area di rigore. Incornata di testa e gol

Risultato che si sblocca su rigore grazie al gol di Ferrari che trasforma dal dischetto un penalty concesso per dubbio fallo di Budel su un avversario lanciato a rete. Lo spezia passa quandi in vantaggio sul Brescia in trasferta. Risultato pesante, grande freddezza di Ferrari perche il tiro è stato fatto ripetere

Strepitoso avvio dell'Empoli e Reggina alle corde. Il gol del raddoppio che fissa il risultato sul 2-0 è di Pucciarelli. Cross rasoterra di Valdifiori e tiro al volo in spaccata che punisce ancora Pigliacelli 

Risultato che cambia tra Pescara e Palermo grazie al gol segnato al 12mo minuto da Dybala. Un bel cross dalla destra di Pisano riesce a filtrare fino a Barreto. Controcross e irruzione in area del giovane Dybala che sfonda portiere, rete e tutto il resto. Golazo 

Risultato che cambia tra Empoli e Reggina con un tiro di Rugani che impegna severamente Pigliacelli sugli sviluppi di un calcio di punizione. Purtroppo per il portiere della Reggina sulla respinta è lestissimo Big Mac Maccarone a sbattere il pallone in rete 

Risultato che cambia dopo tre minuti tra Ternana e Lanciano con il gol lampo di Zito su meraviglioso passaggio filtrante di Viola che spacca la difesa e lancia l'attaccante nello spazio. Controllo e tiro a incrociare che fulmina il povero Sepe

Stanno per cominciare le partite della 30ma giornata di Serie B i cui risultati finali disegneranno una classifica che deve ancora essere scritta su moltissime posizioni. Il Palermo sembra ormai davvero inarrestabile, con nove punti di vantaggio sulle inseguitrici, mentre dal secondo posto in avanti è tutto da definire. Trapani dopo un soffertissimo pareggio in casa ha scavalcato provvisoriamente il Latina, che però potrebbe subito replicare, e soprattutto perde l'occasione di sopravanzare almeno per qualche ora Lanciano ed Empoli, alle prese oggi con partite insidiose, ma sulla carta abbordabili. Molto piuù positivo il turno del Siena che al moento scavalca anche il Cesena (che pero dovrebbe far bottino pieno contro la Juve Stabia). Insomma la lotta per la zona playoff è apertissima. Poche sorprese nelle formazioni delle squadre in campo, il fischio di inizio è arrivato. Per ora tutte sul risultato di parità: 0-0, ma i gol arriveranno presto... 

Torna in campo la Serie B. Dopo l’anticipo di ieri delle ore 21.00 fra Avellino e Siena conclusosi con il risultato di 0-1 che premia i toscani, e quello delle 19.00, Trapani-Varese terminato tra un turbinio di cartellini rossi con il punteggio di 1-1, oggi si giocheranno tutti i match a completamento della 30esima giornata della stagione 2013-2014. L’elenco prevede tanta “carne al fuoco” e precisamente Brescia-Spezia, Empoli-Reggina, Padova-Cittadella, Cesena-Juve Stabia, Ternana-Lanciano, Modena-Latina, Crotone-Bari, Pescara-Palermo, Novara-Carpi. Andiamo ad analizzare nel dettaglio i vari match. Trasferta insidiosa per la capolista Palermo che oggi pomeriggio volerà all’Adriatico per sfidare i padroni di casa del Pescara. Una sfida davvero interessante visto che i rosanero hanno vinto gli ultimi tre incontri ma anche i Delfini vengono da un periodo positivo con sei punti conquistati negli ultimi due match. Incontro sulla carta semplice invece per l’Empoli, attualmente secondo in classifica con 47 punti. La squadra toscana ospiterà fra le mura domestiche la Reggina, che naviga nei bassifondi (penultima a quota 15). Interessante impegno per il Lanciano, che affronterà in trasferta la Ternana, quest’ultima, reduce da un filotto interessante di risultati utili, due vittorie nelle ultime due partite. Il Modena ospiterà il Latina in Emilia mentre il Crotone avrà un impegno facile visto che allo Scida sbarcherà il Bari, 17esimo a quota 35 punti, comunque protagonista di un buon momento di forma. E’ in caduta libera il Cesena che proverà però ad approfittare della sfida contro il derelitto Juve Stabia, fanalino di coda della Serie B con soli 15 punti sin qui conquistati e che ha perso quattro delle ultime cinque partite giocate. Gara spettacolare in programma al Rigamonti di Brescia fra due grandi deluse di questa stagione, le Rondinelle e lo Spezia, che veleggiano a metà classifica e che puntano a conquistare con le unghie un posto per i playoff. Infine, la partita di Novara fra gli omonimi padroni di casa e il Carpi: entrambe le compagini vengono da una sconfitta (i piemontesi contro il Lanciano e gli emiliani contro il Cittadella) e puntano a vincere per risollevarsi.