RISULTATI SERIE B, Classifica/ Il Parma torna in Serie A! Diretta gol live score (oggi 1° maggio 2024)

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie B, classifica e diretta gol live score delle partite della 36^ giornata: il Como vince e allunga sul Venezia per il secondo posto, match point per il Parma

Benedyczak Parma esultanza Benedyczak, Parma (Foto: Facebook)

RISULTATI SERIE B, IL PARMA TORNA IN SERIE A

Gazie all’1-1 a Bari, con due giornate di anticipo, il Parma torna in Serie A dopo tre anni. Vicino alla promozione anche il Como, che nel pomeriggio ha battuto al 94′ il Cittadella: ora basta una vittoria per salire in A. La Cremonese batte il Pisa, il Venezia ko a Catanzaro. Colpo playoff della Samp che vince a pochi minuti dal termine, Lecco ko dopo essere rimasto in dieci.

Pari del Brescia in casa della Feralpi. Vincono il Sudtirol e il Cosenza, salve come la Reggiana, che mette ko il Modena per 1-0. In coda vince lo Spezia contro il Palermo. Nel frattempo esplode la festa a Parma. Il gol dal sapore di Serie A per il Parma arriva al 50’ ed è un’opera d’arte di Bonny: il classe 2003 batte Pissardo con un gran destro a giro e dà al Parma la spinta finale per il salto. Da qui gli emiliani si limitano a gestire e a contenere gli assalti dei pugliesi, fino al triplice fischio (Aggiornamento di Vincenzo Pennisi)

SERIE B, I RISULTATI DEI PRIMI TEMPI

Si sono conclusi i primi tempi delle gare delle 18 in questo turno di Serie B del 1° Maggio. Quattro reti tutte a Piacenza nella gara tra Feralpisalò e Brescia, che regalano un primo tempo di grandi emozioni. Decidono i gol di Dubickas e La Mantia nei padroni di casa, mentre le Rondinelle si salvano con la doppietta di Bisoli. Il primo tempo termina dunque con due gol per parte. Partono forte gli ospiti, che passano in vantaggio dopo 4 minuti con un ottimo colpo di testa di Bisoli. I padroni di casa reagiscono e raggiungono il pareggio dopo pochi minuti con una conclusione dal limite di Dubickas.

Pareggi a reti bianche nelle altre gare. Poche emozioni nell’attesa sfida tra Bari e Parma che potrebbe consegnare la promozione in Serie A ai ducali allenati da mister Fabio Pecchia. Pareggio a reti bianche nei primi 45′ anche tra Lecco e Sampdoria, che non si fanno male e regalano pochissimo spettacolo al termine della prima frazione di gioco, oltre a un risultato che serve poco a entrambe. Pareggio per 0-0 anche nel match tra Reggiana e Modena. (Aggiornamento di Vincenzo Pennisi)

RISULTATI SERIE B: BRUTTO STOP PER IL VENEZIA

Cala il sipario sulla prima parte delle partite per i risultati di Serie B nella trentaseiesima giornata, in primo piano c’è la lotta per il secondo posto tra Como e Venezia. I lariani hanno vinto per 2-1 in casa contro il Cittadella; i lagunari invece, in una partita finita in netto ritardo a causa di una interruzione per pioggia, hanno perso in extremis per 3-2 a Catanzaro, di conseguenza adesso la classifica di Serie B ci dice che il Como con 71 punti è sempre più saldo al secondo posto, dato che il Venezia resta fermo a quota 67.

Per il resto, Cosenza e Sudtirol rafforzano le rispettive candidature per un posto nei playoff grazie alle vittorie ottenute rispettivamente ad Ascoli (0-1) e in casa contro la Ternana con un pirotecnico 4-3; infine, nella lotta salvezza potrebbe essere determinante la vittoria per 1-0 colta oggi dallo Spezia contro il Palermo. Adesso però pensiamo già alle partite delle ore 18.00, anche perché Bari Parma potrebbe sancire la matematica promozione per gli ospiti emiliani! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VINCE LA CREMONESE

Ecco il primo dei risultati di Serie B per questo turno infrasettimanale: vittoria importante per la Cremoese che batte in casa il Pisa, anche se adesso è decisamente troppo tardi per andare a prendersi la promozione diretta e anche il terzo posto in classifica rimane a rischio. Decide, tanto per cambiare, Massimo Coda: il bomber grigiorosso entra in campo al 76’ al posto di Daniel Ciofani, che aveva aperto le danze su rigore prima del quarto d’ora di gioco, e impiega nove minuti per trovare il gol del definitivo successo della Cremonese, che si era fatta riprendere all’inizio del secondo tempo dalla rete di D’Alessandro.

È una vittoria che porta la squadra di Giovanni Stroppa a 63 punti nella classifica di Serie B: blindata la quarta posizione, tuttavia Como e Venezia appaiono irraggiungibili e allora saranno comunque playoff per la Cremonese, mentre il Pisa attende i risultati delle rivali dirette per scoprire quale sarà la distanza che la separerà dalla post season nelle ultime due giornate, detto che i nerazzurri potrebbero essere anche sorpassati – attualmente sono noni – così da rendere ancora più complicato il compito di andare ai playoff. Scopriremo tutto tra poco, perché adesso sono in programma altre cinque partite per i risultati di Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA

Come abbiamo già visto, i risultati di Serie B oggi ci fanno compagnia fin dall’ora di pranzo e quindi possiamo adesso presentare Cremonese Pisa, la partita che fra pochissimi minuti aprirà le danze allo stadio Giovanni Zini. La Cremonese è eccellente quarta, segno di un campionato di alto livello, purtroppo però in calando proprio nel momento decisivo: 4 punti nelle ultime cinque giornate, addirittura uno solo nelle ultime tre, la conseguenza è che il sogno della promozione diretta è ormai svanito e anzi c’è da proteggere almeno il quarto posto (che garantisce l’esenzione dal primo turno dei playoff) da un Catanzaro ormai lontano solo tre lunghezze.

Dall’altra parte ecco invece un Pisa in buona salute, dal momento che i nerazzurri toscani arrivano da una vittoria e due pareggi nelle ultime tre giornate e sono solamente un punto fuori dalla zona playoff, che naturalmente è il grande obiettivo per il Pisa. Tutto è chiaro quindi verso il lunch match, adesso non ci resta che cedere la parola ai protagonisti di un 1° maggio tutto all’insegna dei risultati di Serie B! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CONFINE TRA SOGNO E INCUBO

Fatta eccezione per il Lecco già retrocesso, arriviamo alla terzultima giornata con le altre 19 squadre che hanno tutte ancora un obiettivo da raggiungere, rendendo meraviglioso ciò che ci attenderà oggi per i risultati Serie B. Uno sguardo alla classifica del campionato cadetto ci mostra una cesura tra i 42 punti del Cosenza e i 37 dell’Ascoli, che potremmo definire come il confine tra sogno e incubo. Il Cosenza tecnicamente non è ancora salvo, però ragionevolmente è l’ultima squadra che può ancora sognare di raggiungere i playoff e quindi potenzialmente potrebbe ambire addirittura alla promozione in Serie A.

Cinque lunghezze più sotto, con l’Ascoli si apre invece una durissima bagarre per la salvezza, perché ci sono in lotta cinque squadre di cui due retrocederanno subito (la FeralpiSalò potrebbe essere a rischio già oggi), altre due dovranno disputare il playout e solamente una si salverà già al termine della trentottesima giornata, a meno di risucchiare clamorosamente lo stesso Cosenza oppure alcune delle squadre a quota 43 punti che però sono a -3 dai playoff e quindi autorizzate a sognare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TURNO INFRASETTIMANALE NEL GIORNO DELLA FESTA DEL LAVORO

I risultati Serie B saranno gli assoluti protagonisti oggi, mercoledì 1° maggio 2024, perché nel giorno della Festa dei Lavoratori il campionato cadetto ne approfitta per disputare un turno infrasettimanale che naturalmente avrà enorme significato dal momento che si tratterà della trentaseiesima e terzultima giornata della stagione regolare della Serie B 2023-2024, quindi con i verdetti che sono sempre più vicini, dopo la retrocessione del fanalino di coda Lecco, che è in realtà matematica fin da sabato scorso.

Andiamo allora a scoprire tutto quello che ci attenderà nelle prossime ore, perché sarà un 1° maggio decisamente intenso in compagnia dei risultati Serie B, a cominciare già dalle ore 12.30, quando il torneo cadetto giocherà un lunch match in stile Serie A, cioè Cremonese Pisa. Ben cinque partite avranno inizio invece alle ore 15.00, quando sarà la volta di Ascoli Cosenza, Catanzaro Venezia, Como Cittadella, Spezia Palermo e Sudtirol Ternana; infine, alle ore 18.00 avremo FeralpiSalò Brescia, Bari Parma, Lecco Sampdoria e Reggiana Modena, con due derby su quattro per completare la classifica di Serie B a 180 minuti dalla fine.

RISULTATI SERIE B: CAPOLISTA A UN PASSO DAL TRAGUARDO

Oggi i riflettori per i risultati Serie B saranno puntati in maniera particolare sulla capolista Parma, reduce dalla larga vittoria proprio contro il Lecco nella scorsa giornata e sempre più vicina al traguardo della matematica certezza della promozione in Serie A, che in effetti potrebbe arrivare già oggi. Non sarà semplice, perché il calendario prevede la trasferta a Bari, sul campo di una squadra affamata di punti per evitare il rischio sempre più concreto di una retrocessione in Serie C, ma d’altronde se la classifica di Serie B parla di 37 punti di differenza è chiaro che il Parma può essere capace di vincere al San Nicola.

In realtà potrebbe anche bastare un pareggio al Parma, ma solo nel caso in cui il Venezia perdesse a Catanzaro, scivolando in questo modo a -7. Una vittoria emiliana renderebbe invece decisamente più concreta la possibilità che i risultati Serie B consacrino già oggi la promozione del Parma, perché in quel caso basterebbe che una tra Como (impegnato in casa contro il Cittadella) e Venezia non vinca e la terza sarebbe a più di 6 punti di distacco dalla capolista, che potrebbe quindi fare festa già al termine della terzultima giornata, come non capita spesso nel campionato di Serie B…

RISULTATI SERIE B: 36^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Cremonese Pisa 2-1
RISULTATO FINALE Ascoli Cosenza 0-1
RISULTATO FINALE Catanzaro Venezia 3-2
RISULTATO FINALE Como Cittadella 2-1
RISULTATO FINALE Spezia Palermo 1-0
RISULTATO FINALE Sudtirol Ternana 4-3

LIVE

RISULTATO FINALE FeralpiSalò Brescia 2-2 (4′ Bisoli, 9′ Dubickas, 29′ La Mantia)
RISULTATO FINALE Bari Parma 1-1 (50′ Bony, 67′ Di Cesare)
RISULTATO FINALE Lecco Sampdoria 0-1 (82′ De Luca)
RISULTATO FINALE Reggiana Modena 1-0 (64′ Gondo)

CLASSIFICA SERIE B

Parma 74
Como 71
Venezia 67
Cremonese 63
Catanzaro 60
Palermo 52
Sampdoria 49
Brescia 48
SudTirol 46
Reggiana 46
Cosenza 45
Pisa 45
Cittadella 45
Modena 43
Spezia 40
Ascoli 37
Ternana 37
Bari 37
Feralpisalò 33
Lecco 26





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie