BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Pronostico di Mauro Milanese: Torino-Juventus, è la volta buona. Applausi al Chievo (esclusiva, analisi 32^giornata)

Pubblicazione:sabato 25 aprile 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

SERIE A 2014-2015, 32^GIORNATA: IL PRONOSTICO E L'ANALISI DI MAURO MILANESE (ESCLUSIVA) - Tra sabato 25 e domenica 26 aprile 2015 andrà in scena la 32^giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I due anticipi saranno Udinese-Milan alle ore 18:00 ed Inter-Roma alle 20:45. Domenica il derby Torino-Juventus, che i granata non vincono da vent'anni. Alle 12:30 Atalanta-Empoli: chi vincerà sarà probabilmente salvo, alle 15:00 invece anche Genoa-Cesena con il Grifo ancora a caccia dell'Europa, così come i cugini della Sampdoria che saranno di scena a Napoli nel posticipo delle 20:45. La Lazio invece sarà impegnata con il Chievo per riprendere la corsa al secondo posto; alle 18:00 della domenica Fiorentina-Cagliari, con i viola freschi di qualificazione alle semifinali di Europa League. Per introdurci alla 32^giornata di campionato ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Mauro Milanese, dirigente ed ex calciatore.

Juventus padrona del campionato, un dominio così fa male al nostro calcio? Diciamo che tutto questo può aver tolto interesse al finale del campionato, nel senso che sarebbe stato più bello che due o tre squadre avessero lottato fino alla fine per il successo finale. E' anche verò però che ci sono stati i cicli del Milan, dell'Inter ed ora c'è quello della Juventus. Forse il fatto che siano migliorate le squadre cosiddette medie può aver aumentato il distacco tra la Juventus e le più immediate inseguitrici.

Come vede il derby della Mole, con un Torino che non vince da vent'anni? Mai come questa volta il Torino potrà provare a vincere il derby con una Juve ormai certa dello scudetto e concentrata sulla semifinale di Champions. Vent'anni sono tanti e i tifosi granata non vedono l'ora di riassaporare questo successo. Resta il fatto che la formazione bianconera è certamente superiore sul piano tecnico.

Inter-Roma è una classica del nostro calcio, che partita sarà stavolta? Di solito in Inter-Roma ci sono sempre tanti gol, la formazione giallorossa può vincere a San Siro. Per l'Inter dopo certe prestazioni difficili come quella col Parma sarà fondamentale fornire una prova d'orgoglio per regalare un successo ai suoi tifosi.

Per la Lazio impegno facile col Chievo? Non così scontato direi perchè il Chievo ormai ha già conquistato la salvezza e potrà giocare in tutta tranquillità, cosa che potrebbe favorirlo anziché indebolirlo. Chievo che è veramente una squadra da ammirare, tutti gli anni lo danno per spacciato e poi riesce sempre a salvarsi.

Domenica sera Napoli-Sampdoria, incontro di grande fascino… Bella partita tra due squadre che stanno facendo bene, un Napoli protagonista in Europa a cui però manca sempre qualcosa per vincere lo scudetto. La stanchezza della squadra di Benitez per l'incontro col Wolfsburg potrebbe giocare a favore della Samp, ma il Napoli giocherà in casa e soprattutto sarebbe assurdo pensare già alla partita col Dnipro. Anzi, dal campionato i partenopei devono trarre la spinta necessaria per arrivare lanciati alle semifinali europee.

Milan ad Udine nel primo anticipo del sabato: trasferta complicata? L'Udinese ha avuto diversi alti e bassi, penso che la partita si presenterà abbastanza equilibrata tra le due formazioni. Direi comunque che si tratta di un match più importante per il Milan.

Fiorentina-Cagliari, con i viola concentrati già all'impegno col Siviglia? 


  PAG. SUCC. >