BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Reggina Bisceglie (risultato finale 1-0) streaming video e tv: amaranto ok!

Diretta Reggina-Bisceglie, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone C

La Reggina ospita il Bisceglie (foto LaPresse)La Reggina ospita il Bisceglie (foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA BISCEGLIE (1-0): RISULTATO FINALE

Ancora Sandomenico vicino al gol. Cross di Tulissi dalla destra con Sandomenico che, piedi ben saldati a terra, si coordina per il tiro di testa: Crispino è battuto ma è provvidenziale Markic che sulla linea libera la porta con un intervento acrobatico in extremis. Cambio Bisceglie, fuori Giacomarro per Toskic. Lancio di quest'ultimo in direzione di De Sena, che si invola verso il portiere superando la linea di difensori. Fischiato offside mentre tra l'attaccante ed il portiere amaranto Confente in uscita c'è uno scontro di gioco. Entrambi sono doloranti a terra. De Sena ha la peggio: al suo posto Scalzone. Cambio Reggina. Dentro Marino per Salandria. Cambio anche difensivo per Cevoli. Fuori l'autore del gol Sandomenico. Dentro al suo posto il centrocampista Zibert. Fuori Longo per Calandra nel Bisceglie. Mentre Maritato viene rilevato da Redolfi il Bisceglie preme.  Bella apertura di Toskic a sinistra per Jakimovski, che arpiona mettendo giù palla e crossa col sinistro: colpo di testa di Scalzone che termina alto. La Reggina resiste e ottiene i tre punti.

RETE DI SANDOMENICO AL 56'

Gualtieri di Asti fischia l'inizio del secondo tempo. Punizione subito ottenuta dalla Reggina a causa di un contrasto aereo tra Maestrelli e Tulissi. Sandomenico e Tulissi per la battuta in mezzo da posizione defilata. Salgono le torri della Reggina. Ammonito Salandra. Primo giallo del match al centrocampista numero 4 che ferma con un placcaggio rugbystico Jakimovski in azione di contropiede. Crispino salva gli ospiti su Maritato. Servito da un bel passaggio di Sandomenico l'attaccante della Reggina può toccare a rete da dentro l'area di rigore. Provvidenziale l'anticipato sul tempo dall'estremo difensore biscegliese che col pugno allontana, facendosi anche male nell'urto con l'avversario. Il risultato si sblocca al 56esimo. Apertura ottima di Petermann che pesca Sandomenico sulla sinistra, non ottimo l'intercetto da parte di Onescu, fuori posizione. Il nuovo acquisto del Bisceglie si invola verso la porta ed infila Crispino con un preciso tocco di esterno destro rasoterra sul palo più lontano.

SANDOMENICO SEGNA MA NON VALE

Primo squillo da parte dei padroni di casa con Tulissi che riceve sulla trequarti, mette palla sul mancino e prova a piazzare. Palla che termina non lontano dal palo, Crispino controlla. Poco dopo ci prova Maritato. Suggerimento di Tulissi in area per il centravanti che prova il diagonale destro: monumentale risposta del portiere del Bisceglie che blocca e scongiura il gol. Tiro di Petermann sugli sviluppi di un corner al 24esimo: il centrocampista amaranto raccoglie col petto la palla respinta dalla difesa ed esibisce il suo sinistro. Tiro fiacco, nessun problema per Crispino. Alla mezzora viene annullato un gol agli amaranto. Sandomenico segna ma è tutto fermo per offside. L'ex attaccante del Siracusa aveva spinto in rete su cross di Kirwan al termine di una bella azione corale della Reggina. Il Bisceglie reagisce. Starita riceve un lungo lancio di Jakimovski in area di rigore. Il numero 10 mette a terra e sfida in dribbling il suo marcatore, poi vede De Sena sul palo lontano e lo serve con un cross perfetto: bella la coordinazione di Starita che si esibisce in una semi rovesciata. È bravo però Confente a respingere. Calabresi vicini al gol, prima dell'intervallo: Tulissi crossa, Conson tocca in mischia due volte cercando il pallonetto in mischia su Crispino. Palla alta di un soffio.

INIZIO PARTITA

Cevoli schiera la Reggina con il 4-3-3. Tra i pali Confente, in difesa Kirwan, Conson, Solini e Mastrippolito. In mediana ci sono Petermann, Salandria e Franchini mentre in zona offensiva troviamo Tulissi, Maritato e Sandomenico. Il Bisceglie replica con il 3-5-2. In porta Crispino, difesa con Longo, Maestrelli e Markic. A centrocampo da destra verso sinistra Bottalico, Onescu, Giacomarro, Risolo e Jakimovski. In attacco Starita e De Sena. Si parte forte. Apertura a destra di Onescu sui Longo, duro contrasto su di lui da parte di Mastrippolito. Punizione Bisceglie. Battuta in area di rigore da parte di Jakimovski che impegna Confente in un'uscita aerea coi pugni. Poco dopo i baresi si rendono nuovamente pericolosi con Starita. Pericoloso il BIsceglie con un colpo di testa del suo numero 10 in occasione di un cross di Jakimovski. Prime battute che sembrano denotare un Bisceglie parecchio determinato. Ottimo il possesso della sfera per i giocatori di Ginestra in questa prima fase di gioco.

SI GIOCA

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Reggina Bisceglie, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre in un campionato di Serie C che però naturalmente è appena cominciato, dopo mesi decisamente complicati. La compagine pugliese ha avuto un inizio di stagione non positivo in quanto nella prima giornata di campionato è stata nettamente travolta dal Trapani in trasferta con un secco 3 a 0. Mentre il cammino nella Coppa Italia di categoria è stato positivo avendo pareggiato prima per 0-0 con la Vibonese e quindi per 3-3 sul campo del Siracusa. Il Bisceglie ha invece esordito in questo campionato pareggiando davanti ai propri sostenitori con il punteggio di 1 a 1 contro la Vibonese e per quanto concerne il cammino in Coppa si è interrotto prematuramente per via della netta sconfitta subita per 3-0 a Potenza.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma coloro che avranno sottoscritto un abbonamento iscrivendosi al portale sportube.tv potranno seguire la diretta streaming videovia internet dell'incontro.

DICHIARAZIONI

I padroni di casa devono rifarsi in Reggina-Bisceglie dopo la tremenda batosta contro il Trapani. Alla fine della gara del Provinciale si è fatto sentire il mister Piergiuseppe Maritato che ha analizzato con attenzione tutti i particolari che non andavano. Ecco le sue parole in conferenza stampa: "Nella ripresa abbiamo cercato l'episodio per provare a ripartire, ma questo non è mai arrivato. Peccato perché credevamo tutti in un esordio di campionato diverso. Abbiamo subito il contraccolpo dopo i primi due gol incassati, poi loro hanno saputo gestire bene la partita forti anche dell'ampio vantaggio. Di certo dobbiamo rivedere qualcosa, dipendiamo troppo da noi stessi, quindi dobbiamo lavorare mettendoci di più la testa. Quando giochi a Trapani e vai sotto di tre gol poi non è facile. Noi abbiamo concesso troppo da errori nostri sono nati almeno i primi due gol. Avevamo preparato la gara in maniera diversa, ma poi non l'abbiamo potuta fare. La fortuna è che rigiocheremo subito. Ora ci serve analizzare gli errori che abbiamo fatto e cercare il riscatto contro il Bisceglie". Ce la faranno ad ottenere tre punti tra le mura amiche? (agg. di Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Reggina Bisceglie è una partita che solo un anno fa sarebbe stata inedita: i primi due confronti tra la squadra calabrese e la formazione pugliese risalgono infatti appunto al campionato di Serie C 2017-2018 e sono stati favorevoli alla Reggina, che ha raccolto una vittoria e un pareggio. Nel match d’andata, giocato al Granillo il 25 novembre 2017, il Bisceglie era a dire il vero riuscito a strappare un buon pareggio esterno per 0-0, tuttavia al ritorno la Reggina è andata a vincere in Puglia per 1-2 il 15 aprile di quest’anno. Emerge dunque che mancano ancora le vittorie casalinghe: oggi la Reggina proverà a colmare la lacuna, d’altro canto invece per il Bisceglie questa sarebbe una vittoria a suo modo “storica”, anche perché arriverebbe contro un’avversaria dal passato decisamente più blasonato rispetto a quello dei pugliesi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Reggina-Bisceglie, diretta dal signor Gualtieri di Asti e in programma sabato 22 settembre alle ore 18.30, sarà una delle sfide del programma della seconda giornata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone C. Un incontro importante tra due formazioni che non hanno brillato nella sfida d'esordio in campionato. E' sicuramente andata peggio alla Reggina, costretta a naufragare sul difficile campo del Trapani.

RISULTATI E PRECEDENTI

La scorsa settimana è terminata 3-0 per i siciliani, con tutte le reti messe a segno nel corso della frazione di gioco, un approccio alla gara senza ombra di dubbio da dimenticare per i calabresi che in estate erano stati già eliminati in Coppa Italia di Serie C, ottenendo solo due pareggi contro Vibonese e Siracusa in un girone a tre che ha promosso gli aretusei al turno successivo. Dall'altra parte, il Bisceglie ha sfiorato la vittoria nell'esordio in casa contro la Vibonese, ma i nerazzurri pugliesi hanno sofferto per gran parte del match, con gli ospiti che hanno creato diverse occasioni da gol per poi andare a segno solo nelle ultimissime battute del match con De Carolis. Al di là del vantaggio mantenuto a lungo, il Bisceglie ha dunque sofferto un po' e può sicuramente essere soddisfatto per aver mosso subito la classifica in un campionato in cui dovrà necessariamente inseguire la salvezza, mentre le ambizioni di partenza della Reggina erano necessariamene superiori, almeno sulla carta. Il Bisceglie ha vissuto un'esperienza da dimenticare nel primo turno di Coppa Italia di Serie C, perdendo 0-3 entrambi i match contro le due squadre lucane inserite nel girone, il Matera e il Potenza, ed ora dovrà dare una scossa in campionato.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA BISCEGLIE

Allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria si scontreranno queste probabili formazioni: i padroni di casa della Reggina schiereranno Confente tra i pali, il neozelandese Kirwan sull'out di destra e l'austriaco Zivkov sull'out di sinistra, mentre Solini e Redolfi saranno i centrali della retroguardia. Centrocampo a tre con Bonetto, Petermann e Navas, mentre nel tridente offensivo ci sarà spazio per Tulissi, Emmausso e Maritato. Risponderà il Bisceglie con Crispino a difesa della porta e una difesa a tre in cui saranno schierati titolari Maccarrone, Maestrelli e il bosniaco Markic. Il romeno Onescu nella zona centrale di centrocampo si muoverà affiancato da Risolo e dal montenegrino Toskic, mentre sulla corsia laterale di destra si muoverà Longo e sulla corsia laterale di sinistra si muoverà il macedone Jakimovski. In attacco, confermato il tandem formato da Starita e De Sena.

© Riproduzione Riservata.