BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OPPIDO MAMERTINA/ Petizione online per cacciare Don Benedetto Rustico dopo l'inchino al boss

Pubblicazione:martedì 8 luglio 2014

(Infophoto) (Infophoto)

Una petizione online per allontanare Don Benedetto Rustico dalla chiesa di Oppido Mamertina, in Calabria. L’iniziativa è firmata Change.org e ha raggiunto già 20,484 firme. Il popolo della rete si ribella dopo la notizia dell’inchino della Madonna delle Grazie davanti alla casa del boss Peppe Mazzagatti, 82 anni, agli arresti domiciliari. Una mossa che ha portato i carabinieri ad allontanarsi dalla processione, avvenuta mercoledì scorso, e che prima di andarsene hanno filmato l’accaduto per inviare il video alla Dda di Reggio Calabria. Il prete, in barba alla scomunica di tutti i mafiosi che il papa aveva fatto 15 giorni fa, ha acconsentito al gesto. Da quanto si è appreso, il sacerdote sarebbe cugino di primo grado del boss, capo dell’omonimo clan della ‘Ndrangheta di Oppido Mamertina. Facciamo un passo indietro. La statua durante la cerimonia religiosa era preceduta da alcuni preti e da un gruppo di amministratori locali. Proprio davanti all’abitazione del boss è stato dato lo stop con relativo inchino della statua. Il gesto ha scatenato le polemiche delle istituzioni e della Chiesa. In più, ancora il sacerdote, durante la funzione religiosa, dal pulpito, ha invitato i fedeli a dare schiaffi a un giornalista de “Il Fatto Quotidiano”, che era entrato in chiesa per chiedere spiegazioni sull’accaduto.

(Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.