BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PIERO PELU'/ Il post su Facebook: l'Isis creato dall'arroganza occidentale

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Mentre l'Isis fa sapere che invierà "500mila migranti verso l'Italia dalle coste libiche in caso di intervento militare", anche Piero Pelù ha voluto dire la sua sull’attuale minaccia terroristica. “Io non credo che la Cia, il Mossad (servizi segreti israeliani) e i servizi segreti di tutto il mondo occidentale non sapessero nulla della nascita dell' Isis”, scrive il cantautore su Facebook dove il post ha già raccolto migliaia di "mi piace" e apprezzamenti. "Io non ci credo che non sappiano come debellarlo in una settimana senza far scoppiare l'ennesima Terza guerra mondiale, io non ci credo che non si sappia come interrompere i fiumi di miliardi di dollari che alimentano questa nuova jihad, io non ci credo ai governi occidentali", ha aggiunto Pelù che dice invece di credere che l'Isis "sia l'immagine riflessa amplificata e distorta dell'arroganza colonialista occidentale reiterata per secoli e sempre peggiore. Io non ci sto che il mio destino sia in mano ad un esercito di aguzzini guerrafondai assetati di denaro e sangue", ha concluso.



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
17/02/2015 - W l'Occidente (claudia mazzola)

Pelù è meglio che canti e basta!