BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CARLA BRUNI/ La signora Sarkozy minacciata di morte dal quotidiano iraniano “Kayahn”

Pubblicazione:

Carla_Bruni_FazioR375_26gen09.jpg

CARLA BRUNI SAKINEH – Carla Bruni minacciata di morte e insultata pesantemente dal quotidiano iraniano “Kayhan”. Il giornale, ultraconservatore e fondamentalista, ha scritto che Carla Bruni, moglie del presidente francese Sarkozy, “merita la morte” per aver espresso sostegno alla donna iraniana Sakineh Mohammadi-Ashtiani, condannata a morte con la lapidazione per adulterio e complicità nell’omicidio del marito. Nei giorni precedenti lo stesso giornale aveva definito Carla Bruni “una prostituta”.

La diplomazia francese ha prontamente reagito: “Gli insulti comparsi sul quotidiano Kayhan e ripresi dai siti iraniani contro diverse personalità francesi, inclusa la signora Carla Bruni-Sarkozy, sono inaccettabili", ha detto il portavoce del ministero degli Esteri francese, Bernard Valero. "Stiamo facendo passare questo messaggio attraverso i normali canali diplomatici". Il direttore di “Kayhan” è nominato direttamente dall'ayatollah Ali Khamenei, che già sabato scorso aveva definito la Bruni e l'attrice Isabelle Adjani delle "prostitute francesi" per aver firmato l'appello in difesa di Sakineh.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DELLE MINACCE DI MORTE A CARLA BRUNI



  PAG. SUCC. >