BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

IL GIORNO DEL GIUDIZIO/ Una setta americana ha individuato la data esatta: il 21 maggio 2011

Il giorno del giudizio universale calcolato in modo matematico da un predicatore americano

Il predicatore Harold CampingIl predicatore Harold Camping

Secondo la setta guidata dal predicatore evangelista americano Harold Camping, il giorno del giudizio universale cadrà il prossimo 21 maggio di quest'anno. Studi matematici effettuati sulla Bibbia hanno permesso di calcolare la data. Seguita da quella della fine del mondo, il 21 ottobre sempre di quest'anno.

Nato nel 1921, Harold Camping è presidente della Family Stations, un network a carattere religioso sito in California che raduna circa 150 stazioni radio e televisive sparse per gli Stati Uniti. Secondo Camping, nella Bibbia sarebbe nascosto un autentico calendario che permette di calcolare la fine del mondo, o meglio, il giorno del giudizio universale. Secondo Camping, nella Bibbia sono presenti evidenti elementi che parlano della "fine dell'epoca della chiesa": le chiese non sono più il mezzo usato da Dio per la salvezza.

Inoltre, la Bibbia rivelerebbe la teoria della predestinazione, cioè che Dio avrebbe deciso ancor prima dell'inizio del mondo chi si sarebbe salvato e chi no. La sua setta non è considerata una chiesa dallo stesso Camping. Laureato in ingegneria civile, Camping è stato membro della Chiesa Cristiana Riformata sino al 1988, nella quale serviva come pastore.