BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sondaggi politici 2016 / News elettorali: Austria, in testa il candidato della destra Hofer (oggi, 18 agosto)

Sondaggi politici 2016, Elettorali news: Brexit, il partito euroscettico inglese Ukip ha gli anni contati. I dati e le ultime notizie oggi, 18 agosto in aggiornamento in tempo reale

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 18 AGOSTO 2016). IN AUSTRIA E' IN TESTA IL CANDIDATO DELLA DESTRA HOFER - A meno di due mesi dal nuovo voto in Austria per le presidenziali gli ultimi sondaggi politici 2016 indicano in testa il candidato della destra austriaca rappresentata dal FPO, Norbert Hofer. Lo scorso luglio, dopo il ricorso dell'estrema destra, i giudici della Corte Costituzionale hanno annullato per irregolarità il ballottaggio del 22 maggio in cui aveva vinto il candidato dei Verdi Alexander Van der Bellen. Gli austriaci torneranno quindi alle urne il prossimo 2 ottobre per scegliere il prossimo presidente. E secondo gli ultimi sondaggi politici 2016, realizzati dal quotidiano Oesterreich a inizio agosto e riportati dal quotidiano britannico Daily Express, Hofer avrebbe aumentato il numero dei consensi e sarebbe in testa con il 52% contro il 48% delle intenzioni di voto raccolte dal candidato dei Verdi Van der Bellen, che aveva vinto nella precedente elezione poi annullata. In quella tornata elettorale Van der Bellen aveva ottenuto il 50,3% dei voti contro il 49,7% di Hofer.

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 18 AGOSTO 2016). IN GRAN BRETAGNA IL PARTITO EUROSCETTICO DESTINATO A SCOMPARIRE NONOSTANTE LA BREXIT - La Gran Bretagna ha deciso di uscire dall'Unione europea ma secondo gli ultimi sondaggi politici 2016 il partito euroscettico inglese Ukip sarebbe destinato a scomparire. Nonostante la Brexit il partito Ukip avrebbe quindo vita breve: il referendum che ha stabilito l'uscita del paese dall'Europa ne ha decretato il successo ma sembra che in futuro non riuscirà a mantenere i consensi. A dirlo, come riporta Termometropolitico.it, è un sondaggio condotto da YouGov: è stato intervistato su questo tema un campione di 1690 cittadini britannici maggiorenni. Per il 55% degli intervistati il partito guidato da Nigel Farage, che si è dimesso dopo il referendum sulla Brexit, è destinato a diventare politicamente irrilevante, se non addirittura a scomparire completamente, nel giro di 10 anni. Si tratta di una percentuale più alta rispetto a quella registrata dagli altri principali partiti inglesi che sono al momento in difficoltà dal punto di vista elettorale, come i Libdem (38%) e i Laburisti (13%). Per quanto riguarda i Tories invece, secondo questi ultimi sondaggi politici 2016, continueranno a ricoprire un ruolo politico importante per l’80% degli intervistati. (clicca qui per leggere tutto).

© Riproduzione Riservata.