INTERVISTATI / Roberto Colombo

Roberto Colombo è nato a Griante (Como) nel 1953 ed è sacerdote della Diocesi di Milano dal 1987. Dopo la laurea nell'Università degli Studi di Milano nel 1977, si è specializzato presso le Università di Oxford e Cambridge e la Rockefeller University di New York, e nel 1984 ha iniziato la sua carriera universitaria nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Milano, lavorando presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Ospedale San Raffaele di Milano. Genetista clinico, la sua attività clinica e di ricerca è rivolta alle malattie genetiche rare e rarissime del metabolismo, del sistema nervoso e del muscolo e ai disturbi della fertilità e della riproduzione. Collabora con oltre 70 ospedali e centri di ricerca in Europa, negli Stati Uniti, in Sud America e in Asia per lo studio, la diagnosi e la terapia di diverse malattie ereditarie del metabolismo e del sistema neuromuscolare. Presso l'Ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano ha realizzato il progetto del Centro per lo Studio delle Malattie Ereditarie Rare (CeSMER). Attualmente è professore ordinario della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica presso il Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" di Roma. Inoltre, insegna antropologia e bioetica presso il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia. E' membro ordinario della Pontificia Accademia per la Vita e di numerose società scientifiche nazionali e internazionali. E' stato membro del Comitato Nazionale di Bioetica e di diverse commissioni del Ministero della Salute, è consulente di alcuni dicasteri della Santa Sede ed ha svolto missioni presso l'Unione Europea e le Nazioni Unite. Fr. Roberto Colombo, born in Milan in 1945, graduated in Biological Sciences from the University of Milan. In 1973 obtained a diploma of specialization in biological research and in 1979, he studied in England at Warwick University. He has taught in the Faculty of Science at the University of Milan and currently is a professor of biochemistry and director of the Laboratory of Molecular Biology and Human Genetics at the Catholic University of Milan. He is a professor of bioethics at the Lateran Pontifical University and a member of the National Committee of Bioethics and of the Pontifical Academy of Life. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

"Testamento biologico": è vera libertà?

Il caso Englaro, il dibattito sullo stato vegetativo, il testamento biologico, il problema del consenso, l’accanimento terapeutico, l’eutanasia. E una gran confusione. Ilsussidiario.net ne ha parlato con il professor Roberto Colombo, membro della Pontificia Accademia pro Vita. «Una legge sul cosiddetto “testamento biologico” si imbatterebbe in una serie di difficoltà enormi»