18enne accoltella gemello davanti alla madre/ Savona, arrestato per tentato omicidio

- Emanuela Longo

18enne accoltella il fratello gemello dopo lite in famiglia davanti alla madre: arrestato per tentato omicidio, vittima è grave

omicidio suicidio cuneo
Carabinieri, immagine di repertorio (Wikipedia)

Un giovane di 18 anni è finito in manette per aver tentato di uccidere a coltellate il fratello gemello. E’ accaduto la scorsa notte ad Andora, piccolo centro in provincia di Savona, al culmine di una lite familiare ed alla presenza della madre. Secondo quanto riferito dal quotidiano Il Secolo XIX, la discussione poi sfociata in tentato omicidio sarebbe avvenuta nel cuore della notte in una abitazione di Pertini intorno alla mezzanotte. La vittima sarebbe stata colpita al torace da tre coltellate sferrate proprio dal fratello gemello. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, prontamente intervenute sul posto, pare che le liti in famiglia andassero avanti da parecchio tempo ma dalle parole, nella tarda serata di ieri, si sarebbe passati molto presto ai fatti. All’improvviso il 18enne avrebbe impugnato un coltello in cucina e colpito il fratello con tre fendenti al torace, ferendolo gravemente. Il tutto sotto lo sguardo attonito ed inerme della madre.

18ENNE ACCOLTELLA GEMELLO: ARRESTATO

Il 18enne che avrebbe ferito il gemello si sarebbe dato prontamente alla fuga secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Ansa, durante la quale avrebbe gettato il coltello in un bidone dei rifiuti. E’ stata la madre a contattare prontamente il Nue raccontando l’accaduto e chiedendo soccorso per l’altro figlio rimasto gravemente ferito. L’operatore della centrale ha così tentato di mettersi in contatto con l’aggressore sul suo cellulare, convincendolo a costituirsi presso i carabinieri. Il gemello ferito, invece, è stato soccorso e trasferito in codice rosso all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dove si troverebbe ancora in gravi condizioni ma fortunatamente non in pericolo di vita. Da quanto finora emerso, il 18enne sarebbe stato colto da un raptus probabilmente a causa della gelosia nei confronti del gemello, ed è stato poi arrestato in flagranza di reato. Tuttavia restano ancora da chiarire del tutto i motivi della violenta lite.



© RIPRODUZIONE RISERVATA