48enne in monopattino morto investito da auto/ Roma, è la terza vittima in 18 mesi

- Davide Giancristofaro Alberti

Un 48enne in monopattino è morto ieri a Roma dopo essere stato investito da un’automobile: da ricostruire l’esatta dinamica dei fatti

Monopattini elettici
Monopattini elettici a Milano (LaPresse, 2021)

Un uomo di 48 anni è morto a bordo di un monopattino mentre stava attraversando la strada in quel di Roma. Stando ai primi accertamenti, come si legge sull’edizione capitolina del Corriere della Sera, la vittima si trovava sulle strisce pedonali quando è sopraggiunta un’auto che l’ha travolto, uccidendolo praticamente sul colpo. L’incidente si è verificato di preciso sulla laterale di via Cristoforo Colombo, all’altezza di Tor Marancia, e si tratta dell’ennesima tragedia con protagonista i monopattini, giunta tra l’altro a poche settimane dall’entrata in vigore delle nuove norme stradali che disciplineranno la circolazione e soprattutto la sicurezza di tali veicoli green.

L’episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, e l’impatto è stato violentissimo al punto che il parabrezza dell’auto che ha colpito il 48enne, una Fiat Panda, è andato in frantumi, con tanto di ammaccatura anche del tettuccio. La vittima è stata scaraventata ad una decina di metri, ed è stata subito soccorsa dall’automobilista, poi presa in cura dal personale del 118: numerose le manovre per tentare di rianimare l’uomo, tutte inutili purtroppo visto che lo stesso era di fatto morto sul colpo dopo il volo e l’impatto con l’automobile.

UN 48ENNE MORTO IN MONOPATTINO A ROMA: LE FORZE DELL’ORDINE INDAGANO PER RICOSTRUIRE I DETTAGLI

Da chiarire come siano andate realmente le cose, ed in particolare, chi dei due è passato con il semaforo rosso. Di conseguenza non è da escludere, scrive il Corriere della Sera, che le forze dell’ordine possano acquisire i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Nella giornata di oggi, inoltre, si sapranno gli esiti del drugtest e dell’alcoltest a cui è stata sottoposta la guidatrice della Panda. Si tratta del terzo incidente fatale in monopattino verificatosi a Roma nel solo ultimo anno e mezzo. Il precedente più recente risaliva allo scorso mese di settembre quando un cittadino straniero era stato investito all’incrocio fra via Chiana e via Sebino, al quartiere Trieste.



© RIPRODUZIONE RISERVATA