ADRIANO GALLIANI POSITIVO AL CORONAVIRUS/ L’Ad del Monza in isolamento

- Fabio Belli

Adriano Galliani positivo al coronavirus. L’Ad del Monza in isolamento domiciliare: in ottemperanza alle normative sanitarie è entrato in regime di quarantena

adriano galliani
Adriano Galliani

Anche l’Ad del Monza, Adriano Galliani, alle prese con il Covid-19. Il club brianzolo, con una nota sul suo sito ufficiale, ha confermato la positività dell’amministratore delegato del club al coronavirus: “A.C. Monza comunica che Adriano Galliani è risultato positivo al Covid-19, a seguito dell’ultimo tampone molecolare a cui si è sottoposto. L’Amministratore Delegato biancorosso, in ottemperanza alle normative sanitarie in vigore, è entrato in regime di quarantena a domicilio.” Al momento non sono state rese note ulteriori news riguardo le condizioni di salute di Galliani, ma il fatto che si trovi in isolamento domiciliare conferma comunque come la situazione clinica dovrebbe essere sotto controllo, anche se considerando l’età il senatore sarà costantemente monitorato. Anche il patron del club brianzoli, Silvio Berlusconi, di cui Galliani è stato per decenni il braccio destro anche al Milan, ha affrontato l’esperienza del Covid-19 curato dal primario del San Raffaele Alberto Zangrillo, che nel caso dell’ex Presidente del Consiglio parlò di carica virale particolarmente pesanti.

MONZA, GIA’ UN’EMERGENZA CORONAVIRUS

La positività di Galliani porta l’emergenza Covid a scuotere ancora una volta l’ambiente del Monza. Il club è attualmente secondo in classifica in Serie B e grazie all’avvento del duo Berlusconi-Galliani ha ritrovato la Serie B dopo diciannove anni e sembra in grado di ottenere quel salto in cadetteria sfiorato più volte negli anni Settanta (quando un giovane Galliani era già dirigente del club) ma che non era mai riuscito ad ottenere. A metà ottobre il Monza era stato costretto a rinviare il match contro il Vicenza, poi recuperato, a causa di 8 positività nel gruppo squadra. La positività di Galliani porta comunque alla luce un problema ancora lontano dall’essere risolto, con la Serie A recentemente scossa dal rinvio forzato del match del Torino contro il Sassuolo, con gran parte del gruppo squadra granata alla presenza con la variante inglese, positività che mettono a rischio anche il match nel turno infrasettimanale contro la Lazio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA