Ainett Stephens attacca Katia Ricciarelli “Basta umiliare le persone”/ “Il rispetto…”

- Anna Montesano

Ainett Stephens attacca Katia Ricciarelli per i suoi comportamenti al Grande Fratello Vip: “Basta umiliare le persone”

Ainett Stephens
Ainett Stephens (Foto per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy)

Non si placa il fiume di critiche nei confronti di Katia Ricciarelli. Il comportamento della cantante nella Casa del Grande Fratello Vip ha fatto indignare molti coinquilini ma anche tanti spettatori ed ex concorrenti. Tra questi ultimi c’è Ainett Stephens, che si aggiunge alla lunga lista di volti noti che hanno in queste ore attaccato la Ricciarelli per le sue forti uscite, soprattutto nei confronti delle donne. E se Selvaggia Lucarelli l’ha definita “Misogina e prepotente”, Ainett si dice stupita che una donna che “Dovrebbe dare l’esempio” cada invece in atteggiamenti tanto criticabili.

Su Instagram, l’ex gieffina ha quindi commentato: “Il problema principale dentro al GF Vip non è solo il razzismo, la mia domanda è come siamo arrivati a questo punto? Una trasmissione guardata soprattutto da adolescenti che prendono come esempio questi così detti personaggi affamati di clip considerati fighi perchè dicono le cose in faccia insultando ma va bene così sono sinceri almeno”.

Ainett Stephens stanca dei comportamenti di Katia Ricciarelli: “Il rispetto non si pretende!”

Successivamente Ainett ha condiviso dei video in cui Imma Battaglia, moglie di Eva Grimaldi, poche settimane fa ha accusato proprio alcuni comportamento della Ricciarelli: “Ho assistito a un episodio di nonnismo al GF Vip. Sono rimasta basita non me lo sarei mai aspettato e soprattutto credo che sia molto grave. Se lo avesse detto un uomo avremmo evocato a gran voce l’espulsione dalla trasmissione”. Ainett ha allora aggiunto: “Katia Ricciarelli tu devi dare l’esempio. Il rispetto si guadagna non si pretende a prescindere”. Infine l’ex gieffina, rivolta direttamente a Katia, ha concluso: “Hai esaurito mezza casa, sfido chiunque a sopportare una situazione del genere, viverlo dall’interno è diverso”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA