Al Bano/ Dal rapporto coi genitori alla presa di posizione su Putin: “Conosciuto bene e posso dire che…”

- Jacopo D'Antuono

Al Bano si racconta a ruota libera tra passato, presente e attualità: il rapporto coi genitori Jolanda e Carmelo, l'incontro con Putin...

al bano carrisi 640x300 Al Bano Carrisi (Domenica In)

Al Bano e l’amore tra i suoi genitori: “Fu una storia d’amore fantastica, poi la guerra…”

Una vita tra alti e bassi, grandi successi e grandi amori, grandi sofferenze e grandi mancanze. Il vissuto di Al Bano non è stato di certo tutto rosa e fiori, anche se oggi il cantante di Cellino San Marco è una grande icona riconosciuta in tutta il mondo. Un traguardo che Al Bano Carrisi dedica ai suoi genitori Jolanda e Carmelo, fondamentali nella sua crescita in un periodo storico peraltro difficilissimo, con l’assenza del papà per via della guerra e la fiducia instancabile di mamma Jolanda che prevedeva il ritorno del compagno “La storia d’amore tra i miei genitori è stata fantastica, l’esplosione è stata la fine di mio papà su questa terra, lì ho visto l’amore di mia mamma che mi ha lasciato scosso. Mi ha testimoniato quanto è stato grande il loro amore”, ha detto l’artista di Cellino San Marco. La guerra lo separò dal padre per anni, così come oggi accade a moltissimi giovani nel conflitto tra Russia e Ucraina. Su questo tema Al Bano ha manifestato grande preoccupazione, esprimendo anche un suo parere sulle mosse di Putin.

Lo sfogo di Al Bano sul conflitto tra Russia e Ucraina: “Una guerra di riflesso anche nostra. E Putin…”

Putin era l’uomo più occidentale della Russia. Qualcosa è cambiato e sappiamo anche perché…”, ha detto Al Bano ospite di Mediaset a Cartabianca. “Quella guerra ce l’abbiamo anche noi, come riflesso, come eco. È anche nostra se non stiamo attenti. Mi hanno chiamato ancora a cantare in Russia, io non ci vado da quel momento là”, ha spiegato il cantante pugliese, prendendo poi le difese dei russi.

E’ risaputo che lì c’è la zona dell’Ucraina e la zona che la zarina Katerina regalò all’Ucraina e ci andarono i russi a vivere. Dopo tanta pace tra di loro, è iniziata la violenza degli ucraini contro i russi che ormai erano ucraini a tutti gli effetti. Queste cose sono sbagliate. La cosa più bella è creare armonia, se vogliamo vivere bene su questo mondo”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Verissimo

Ultime notizie