Al Bano su Blanco/ “Stupito che non abbia reagito alla molestia, ai miei tempi…”

- Antonio Rotunno

Al Bano Carrisi è intervenuto nella trasmissione televisiva Zona Bianca, parlando dell’ultimo concerto di Blanco dove ha visto il cantante esser vittima di una violenza sessuale…

Al Bano a Zona Bianca
Al Bano interviene a Zona Bianca su Blanco. (Screenshot)

Al Bano è stato ospite di Zona Bianca nella puntata del 29 Maggio 2022, durante la puntata si sono toccati diversi temi, tra i quali anche la molestia sessuale ai danni di Blanco. Secondo Al Bano il cantante molestato avrebbe dovuto reagire ad una molestia del genere.

Al Bano, le sue opinioni sulla molestia di Blanco

Al Bano è stato ospite di Zona Bianca il programma televisivo di Rete4 che ha analizzato con attenzione la vicenda del cantante Blanco e della molestia sessuale di una sua fan durante il suo ultimo concerto. Al Bano Carrisi si è espresso sulla vicenda dichiarando: “Non riesco a capire come abbia resistito e non abbia reagito ad una molestia del genere”.

Al Bano continua ribadendo che ai suoi tempi una cosa del genere non gli è mai successa, complice il fatto che essendo tempi differenti e soprattutto generazioni diverse, questi episodi non sarebbero mai potuti accadere durante le sue esibizioni. Mentre Barbara Alberti ha posto l’attenzione sul “polverone” sollevato strategicamente su questa situazione, a discapito delle donne che ogni giorno sono vittime di palpeggiamenti e molestie dei quali nessuno ne è a conoscenza.

Al Bano si esprime sul Reddito di Cittadinanza

Al Bano si è anche espresso sul reddito di cittadinanza dichiarando: “Più che creare problemi bisogna trovare soluzioni in merito a questa vicenda”, alla domanda del conduttore se il cantante è d’accordo ai sussidi, Al Bano replica: “Di lavoro non si muore, se tu non lavori e non vuoi lavorare, che esempio darai alla tua famiglia? Che tipo di società si verrà a creare?”, mentre in merito alla frase scritta sui giornali settimane fa, il cantante ha dichiarato di non aver mai pronunciato una frase del genere.

Inoltre aggiunge che nella sua azienda ci sono tanti lavoratori impiegati da diversi anni, i quali si trovano molto bene, la sua frase era incentrata sul fenomeno sociale che l’Italia sta affrontando in questi mesi, il quale vede i giovani comodamente a casa con il Reddito di Cittadinanza, senza alcuna voglia di trovare un lavoro, proprio perchè gli stipendi proposti dagli imprenditori sono molto più bassi rispetto al compenso ricevuto tramite il Reddito di Cittadinanza, pari a 550 euro.







© RIPRODUZIONE RISERVATA