Alba Parietti: “Oliver Stone mi fissava le t*tte”/ “Sdegno? No, era solo galante…”

- Alessandro Nidi

Alba Parietti racconta su Instagram di quando il premio Oscar Oliver Stone le fissò il décolleté: “Si può ancora dire o è politicamente scorretto?”

Alba Parietti oliver stone 640x300
Alba Parietti e Oliver Stone (foto: Instagram)

Alba Parietti su Instagram è tornata a fare parlare di sé grazie al suo décolleté: rime e coincidenze fonetiche a parte, la showgirl ha pubblicato sul proprio profilo una foto risalente a due decenni fa nella quale la si vede in compagnia di Cesare Paciotti e di Oliver Stone, che nello scatto era attratto appunto dalle sue forme generose. Un’istantanea che la ex concorrente di “Tale e Quale Show” ha utilizzato per effettuare una disamina circa l’universo femminile e le sue mutazioni negli ultimi anni, con particolare riferimento alle reazioni nei confronti degli apprezzamenti da parte degli uomini.

Fermo restando che ogni forma di violenza di genere, non soltanto sessuale e fisica, ma anche psicologica e verbale, deve essere severamente punita, Alba Parietti con il suo post prova a fare notare come non ci sia nulla di così tremendo e sbagliato in uno sguardo interessato da parte di un uomo. Queste le parole da lei scelte per affrontare la questione con i suoi followers su Instagram: “Come oggi, circa 20 anni fa ero a New York con Cesare Paciotti e l’appassionato alle mie fattezze era nientemeno che Oliver Stone, a destra. Beh, avere le t*tte attenzionate da un premio Oscar e uomo affascinante come lui, obiettivamente fa la differenza”.

ALBA PARIETTI: “FARSI GUARDARE LE TETTE È POLITICAMENTE SCORRETTO?”

Successivamente, dopo alcune faccine che riproducono una risata, Alba Parietti ha voluto aggiungere che Oliver Stone “era semplicemente simpatico e galante. Si può ancora dire o è politicamente scorretto, sia avere le tette che farsele guardare senza sdegnarsi?”.

Insomma, quasi un attacco rivolto alle estremiste del femminismo, seppur in maniera velata e indiretta. Infatti, nella porzione conclusiva del suo pensiero, Parietti ha sottolineato, con un cuore rosso a incorniciare il tutto, il seguente concetto: “Io credo che ogni cosa cambi di significato per come si fa e per come si dice. Non sono le parole a fare male, sono solo le intenzioni”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alba Parietti Officialpage (@albaparietti)



© RIPRODUZIONE RISERVATA