Albert Carollo, morto lo chef vicentino/ Senza vita nel locale: malore o suicidio?

- Davide Giancristofaro Alberti

Morto lo chef vicentino Albert Carollo, di soli 42 anni: è stato rinvenuto senza vita nel suo locale dai suoi dipendenti. Ecco cosa sappiamo

ristorante cucina pixabay 640x300
(Pixabay)

Gravissimo lutto nel mondo della cucina: è morto lo chef Albert Carollo. Il cuoco aveva solo 42 anni ed è stato trovato senza vita, come si legge sull’edizione online del quotidiano romano Il Messaggero, nel suo ristorante. Originario del Veneto, di preciso del vicentino, Albert Carollo è morto negli scorsi giorni presso il locale di cui era titolare, leggasi il “Al lago di Posina”. Il suo corpo senza vita è stato rinvenuto la mattina del 18 settembre scorso da alcuni dipendenti della cucina, che evidentemente si erano recati sul luogo di lavoro per iniziare la giornata, facendo la scioccante scoperta.

Al momento non è ben chiaro quale sia la causa di morte dello chef, e gli inquirenti non escludo alcuna ipotesi, a cominciare dal malore, la pista maggiormente battuta, arrivando fino ad un gesto estremo, il suicidio. Sembrerebbe invece da escludere la morte violenta, l’assassinio, anche se solo nei prossimi giorni, quando emergeranno altri dettagli, si potrà sapere qualcosa in più. Chef Albert Carollo che era sposato e aveva anche due figlie, e recentemente aveva vinto un premio come miglior ristorante della zona; inoltre aveva deciso anche di espandere la sua attività con l’apertura di un’agenzia di eventi.

ALBERT CAROLLO, MORTO IL GIOVANE CHEF VICENTINO: LE PAROLE DEL VICE SINDACO DI POSINA

Sulla vicenda è intervenuto anche il vice sindaco di Posina Andrea Cecchellero, che si è immediatamente recato presso il locale sito in via Mulini una volta appresa la tragica notizia: «Le autorità dicono che non si può escludere un gesto estremo – ha spiegato, come si legge sempre su Il Messaggero – si è trattato di un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Qualsiasi cosa sia successa è avvenuta nella notte. Non ci spieghiamo le cause della sua morte: Albert era una persona appassionata del suo lavoro, non aveva problemi di salute e il ristorante funzionava bene». Una volta dato l’allarme da parte dei dipendenti del locale, sono accorsi sul luogo segnalato gli uomini del 118 ma nulla hanno potuto fare per salvare Albert Carollo. Sul luogo anche i carabinieri di Vicenza, Schio e Arsiero che stanno indagando.







© RIPRODUZIONE RISERVATA