Alberto Matano furioso “Troupe di Canale 5 ci ha sottratto l’intervistato”/ “Non va…”

- Anna Montesano

Alberto Matano furioso a La vita in diretta. Costretto ad interrompere il collegamento: “Troupe di Canale 5 ci ha sottratto l’intervistato”

alberto matano vita in diretta 640x300
Alberto Matano, La vita in diretta

Alberto Matano è stato costretto ad interrompere un collegamento nel corso della nuova puntata de “La vita in diretta” su Rai1. Un episodio che ha causato lo sfogo del noto conduttore contro i suoi concorrenti di Canale 5. Matano era infatti in collegamento con una sua inviata che stava intervistando Sebastiano Visintin, marito della scomparsa Liliana Resinovich, quando la voce di un’altra giornalista ha costretto i due ad interrompersi e l’uomo a chiedere di poter rispondere anche alla collega.

A quel punto Matano è intervenuto, spiegando cosa stesse accadendo: “Ci sono i colleghi di altre televisioni, noi chiaramente stiamo svolgendo il nostro lavoro, poi loro possono svolgere il loro nella correttezza che ha sempre contraddistinto i nostri rapporti. Adesso abbiamo in un momento molto difficile e anche drammatico Sebastiani in diretta e io voglio rispettare questo momento. Siccome c’era il rientro di una collega mentre eravamo in onda, noi assolutamente proseguiamo”.

Alberto Matano attacca la troupe di Canale 5: “Certe cose non dovrebbero accadere”

Alberto Matano, dopo una piccola pausa, ha dunque riaperto il collegamento con la sua inviata che ha riassunto la vicenda della Resinovich. Il conduttore si è però accordo immediatamente dell’assenza dell’intervistato e, capendo l’accaduto, si è dunque sfogato in diretta: “Il signor Sebastiano era in diretta con noi e la troupe di una trasmissione di Canale 5 ce lo ha sottratto di fatto. Certe cose non dovrebbero accadere”, e ha quindi chiuso l’argomento.







© RIPRODUZIONE RISERVATA