ALESSANDRO PROTO/ Una vittima “Mio padre è morto d’infarto a causa sua” (Le Iene)

- Melania Cacace

Alessandro Proto torna ad essere protagonista di un servizio de Le Iene di Veronica Ruggeri. Stavolta però, anche sua moglie sembra essere coinvolta…

Alessandro Proto

Veronica Ruggeri torna a parlare di Alessandro Proto, un truffatore vecchia conoscenza de Le Iene. Accusato di aver spillato migliaia di euro alle sue vittime, Proto non sembra volersi “redimere” dalle sue azioni. Dopo il carcere è finito ai domiciliari, ma la sua attività lavorativa non si sarebbe fermata qui. Il flashback al servizio precedente ci ricorda di Anna, malata di cancro, che gli ha dato 130mila euro, destinati per una “cura sperimentale in America”. Un’altra vittima, raccontatasi ai microfoni de Le Iene, è la ragazza svedese che gli ha dato più di 500mila euro e dopo varie minacce del tipo “ti ammazzo“, addirittura ha cambiato nome e identità. La mamma, Wanda Bonalda, e il fratello, Lorenzo Proto, ammettono candidamente ai microfoni de Le Iene che hanno aperto dei conti correnti al truffatore. Vari “collaboratori” che hanno fatto transitare soldi sui loro conti, se prima si sono mostrati disponibili ad aiutare la Iena, successivamente sono spariti. A colpire soprattutto il racconto di una ragazza che ha riportato un’esperienza tragica a Veronica. “Ho trovato Proto tramite Internet e da subito mi aveva fatto una buona impressione“, lei e suo padre hanno bonificato circa 130mila euro a Proto e al conto di sua madre. Il truffatore faceva una gran pressione alla famiglia, tramite telefonate e mail ripetute, tanto da far morire il padre della ragazza d’infarto.

Alessandro Proto, la moglie è sua complice?

Le Iene hanno chiesto ad Alessandro Proto un’intervista e se è inizialmente il truffatore si è dichiarato “disponibile a restituire questi soldi solo davanti a delle telecamere“, il suo avvocato attualmente ha ritrattato, rifiutando qualsiasi tipo di contatto. Secondo Veronica Ruggeri de Le Iene a saperne qualcosa è sicuramente sua moglie, Stella Ramirez, che vive attualmente in Svizzera. La donna ha due figli e secondo le fonti delle Iene riceve bonifici piuttosto importanti. In realtà si scopre che la Ramirez mantiene un affitto altissimo, di 2500 euro circa, e sicuramente, secondo la Ruggeri, gestisce buona parte dei soldi sporchi, facendo pure una bella vita. L’incontro non ha una buona riuscita e alla domanda della Iena “Ti sono arrivati 185000 euro sul conto corrente, e altri 40000 a un altro Ramirez?“, la moglie di Proto subito si mette sulla difensiva, telefonando addirittura alla polizia. “Ora che proto è in carcere, come ti mantieni Stella?” insiste Veronica, ma niente, la donna non si mostra assolutamente collaborativa “Non intendo parlare con voi“. Così finisce l’intervista e probabilmente, anche le speranze di chi avrebbe voluto indietro i propri soldi…

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA