Alfio Bonanno/ Dedica a Mara Venier: “Ti prometto che il giorno verrà” (Domenica in)

- Rossella Pastore

Chi è Alfio Bonanno, con la sua voce da tenore ha letteralmente conquistato il mondo. Ma in Italia è ancora piuttosto sconosciuto. Oggi in replica a Domenica in.

alfio bonanno mara venier domenica in
Alfio Bonanno e Mara Venier a Domenica In

Il meglio di Domenica In porta in scena l’esibizione realizzata dal celebre tenore Alfio Bonanno, fortemente voluto nel suo salotto di Rai 1 proprio dalla padrona di casa. Il cantante scherza, gioca sulla similitudine fra alcune parole in lingua italiana e in inglese, poi spiega perché diversi messaggi possono essere fraintesi, soprattutto da parte di chi conosce molto bene l’inglese. “Quando scriviamo un sms, diciamo un abbraccio forte forte. Forte forte, per noi australiani, vuol dire quaranta quaranta. Dieci è ten, venti è twenty. Quaranta è fourty”, spiega l’artista internazionale. Subito dopo, però, si lascia trasportare dalla musica e, su richiesta di Mara Venier, dà il via alla sua performance sulle note de Il Mondo. “Mara – conclude l’artista citando il verso della canzone – ti prometto che il giorno verrà”, poi conclude: “I love you Mara”. (Agg. Fabiola Iuliano)

Chi è Alfio Bonanno, uno dei tenori più noti all’estero e più sconosciuti in Italia

Alfio Bonanno nel mese scorso è stato ospite a Domenica in, dove ha dato prova di essere un grande showman. La sua esibizione andrà in onda in replica oggi pomeriggio all’interno di Domenica in Il meglio di. Alfio nasce il 24 ottobre 1976 a Sidney. È ancora piccolo quando inizia a studiare alla Patrician Brothers High School, dove eccelle proprio in Musica. Successivamente si iscrive all’University of Western Sydney. Gli esordi effettivi avvengono in alcuni locali della zona, che lo portano a firmare il primo contratto con la Warner Music nel 2006. L’album si chiama Tranquillità, e precede l’omaggio alla nostra terra dal titolo Tutta italiana. Sarebbe un’ingiustizia parlare di lui solo in riferimento all’Italia; Alfio è più un cittadino del mondo, tanto che ha dedicato un altro lavoro alle Torri Gemelle di New York: The Powe of One: 9/11 Unity and Hope.

La famiglia di Alfio Bonanno

Alfio Bonanno è impegnato in questi mesi in un tour mondiale. Ben due volte è stato ospite di Domenica in, la prima in occasione della festa della mamma, l’altra qualche giorno dopo, poco prima di partire per una nuova tappa. Della sua vita privata si sa poco e niente: il tenore è molto riservato, e preferisce tenere per se certi dettagli relativi alla sfera intima. Non si sa, dunque, se sia single o fidanzato. In compenso, ad Alfio piace molto parlare della sua famiglia d’origine: “I miei genitori hanno molta nostalgia dell’Italia. Sono due dei tanti italiani in giro per il mondo. Su 25 milioni di persone, in Australia, 1 milione sono italiani”. Oggi vive a New York e vede i suoi genitori solo due volte l’anno. Alle telecamere di Domenica in mostra un bel ricordo tangibile, ovvero il biglietto d’imbarco di suo padre datato 12 dicembre 1956. In quel giorno, infatti, salpò da Messina per non farvi più ritorno. Alfio, oggi, desidera a tutti i costi recuperare quella parte di sé.

© RIPRODUZIONE RISERVATA