All Together Now 2019/ Domenico, Sonia, Gaia, Federico e Don Giuliano: i protagonisti

- Jacopo D'Antuono

All Together Now, Partiamo dai due top player della prima puntata: Domenico Prezioso e Sonia Musco. I due concorrenti hanno strappato il pass per la finale..

J-Ax e Michelle Hunziker
J-Ax e Michelle Hunziker (Instagram, 2019)

Effervescente ed emozionante la prima puntata di All Together Now, che torna in tv con grande carica e con la consueta armonia di Michelle Hunziker. La conduttrice svizzera si è letteralmente scatenata nella serata d’apertura del game show di Canale 5, insieme a 100 giurati e alla sua spalla artistica J-AX. Il programma è tornato anticipatamente rispetto a quanto era stato stabilito, evidentemente perché i riscontri della prima edizione hanno fatto sì che la produzione spingesse in questa direzione. E allora la prima puntata della seconda stagione ha regalato grandissime esibizioni, con talenti pure e storie da brividi. Insomma l’emozione e la spensieratezza hanno fatto da padrone ad All Together Now, che è scivolato via gradevolmente con la partecipazione eccezionale di ospiti come Raf, Umberto Tozzi e Cristiano Malgioglio.

All Together Now, i protagonisti della prima puntata

Partiamo dai due top player della prima puntata di All Together Now: Domenico Prezioso e Sonia Musco. I due concorrenti hanno strappato il pass per la finale al primo colpo, riscuotendo il massimo del punteggio (100!) con due performances straordinarie. Il primo oltre a possedere un grande talento, stimola simpatia per quel suo look alla J-AX. Qualcuno, tra i giurati, gli ha detto di avere sembianze simili dello zio del noto rapper e lui ha risposto con grande ironia e fierezza: “Posso solo dirvi che la bella vita comincia a sessantanni”. La seconda finalista, Sonia, con una storia difficile alle spalle si è presa la scena con I love the Lord, He heard my cry, esprimendo una voce pazzesca. In molti si sono immagonati per la sua esibizione carica di emozioni e voglia di rivalsa.

All Together Now, gli altri verdetti

Oltre a Domenico Prezioso e Sonia Musco, si sono messi in evidenza altri grandi talenti ad All Together Now. Parliamo della giovanissima Gaia Di Musco, che alla fine ha raggiunto sul podio altri due cantanti con la c maiuscola: Federico Martello e Carmine Cirillo. Federico Martello, il ragazzo in sedie a rotelle,  ha dimostrato grandi capacità canore, ma anche una spiccata sensibilità. Carmine Cirillo, invece, si è letteralmente trasformato: da titolare di un sexy shop locale è diventato artista vero per una sera. Una sera che per molti concorrenti ha rappresentato un sogno, un sogno che Michelle Hunziker spera di poter regalare anche ad altri concorrenti di talento: “All Together Now è il game show musicale che realizza i sogni delle persone ed è quello che vorremmo riuscire a fare”, ha detto. In questa prima puntata Michelle ci è riuscita sicuramente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA