Amanda Lear: “mi drogavo, ma non come Morgan”/ “Ero molto depressa e..”

- Stella Dibenedetto

Amanda Lear, ospite de L’Assedio, parla del suo periodo buio e sgancia la bomba su Morgan: “ero molto depressa, mi drogavo, ma non come lui…”.

amanda lear min
Amanda Lear - Foto Instagram

Amanda Lear non conosce filtri e, ospite de L’Assedio, si è lasciata andare ad un racconto del suo momento più buio sganciando una nuova bomba su Morgan, al centro della cronaca da una settimana dopo la lite con Bugo che ha scosso il Festival di Sanremo 2020. L’artista, ai microfoni di Daria Bignardi ha parlato del periodo in cui frequentava Salvador Dalì. L’attrice e cantante ha spesso parlato della storia con il famoso pittore, ma ai microfoni de L’Assedio, senza peli sulla lingua, ha svelato ulteriori dettagli. La Lear, infatti, ha raccontato di essere stata molto depressa in quel periodo e di aver fatto anche uso di sostanze stupefacenti. Amanda lo ha ammesso senza problemi tirando, poi, in ballo anche Morgan tra il totale imbarazzo di Daria Bignardi.

AMANDA LEAR: “ERO DEPRESSA E MI DROGAVO, MA NON COME MORGAN…”

Giovane e bella, Amanda Lear, nel periodo in cui frequentava Salvador Dalì era convinta di poter fare tutto nella vita. In quel periodo, però, era anche “molto depressa. Eravamo a Londra e io credevo di poter cambiare il mondo, non ci piaceva la società. La depressione nasceva dalla constatazione che non riuscivamo a cambiare il mondo”, ha raccontato a Daria Bignardi. Nel corso del racconto, poi, l’artista si è lasciata andare ad una battuta. “Mi drogavo, non come Morgan, però insomma…”, ha dichiarato facendo riferimento a quanto accaduto tra Bugo e Morgan sul palco del Teatro Ariston. Le parole della Lear hanno scatenato le risate del pubblico e l’imbarazzo della Bignardi che ha cercato di cambiare subito argomento. La Lear, poi, ha parlato di tutta quella che è stata la sua vita concludendo con una frecciatina ai vip italiani: “In Italia tutti cercano di diventare personaggio, io invece ho una vita molto tranquilla, vado al supermercato, faccio la spesa, l’altro giorno una signora si avvicina e mi chiede un selfie, io le dico no perché non ero truccata ed ero brutta e lei mi fa ‘fa niente, anch’io sono brutta’ e io ‘va beh.. tu sei abituata! Mi salva l’ironia: mai prendersi sul serio”. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA