Amazon Web Services down oggi: cosa succede/ Problemi da Twitch a PlayStation Network

- Emanuela Longo

Amazon Web Services è down oggi in tutto il mondo: cosa sta succedendo? Segnalazioni e malfunzionamenti su svariate piattaforme

aws logo wikipedia 640x300 Amazon Web Services

A distanza di qualche giorno dal precedente blackout, Amazon Web Services (AWS) è di nuovo down anche oggi, mercoledì 15 dicembre. Cosa sta succedendo? Secondo quanto svelato da portali come Everyeye.it, pare proprio che le nuove problematiche si stiano verificando su scala mondiale e ad essere maggiormente colpite sono soprattutto alcune delle piattaforme più frequentate come Twitch e PlayStation Network. La conferma arriva anche dal sito Downdetector che proprio in queste ore sta raccogliendo le maggiori segnalazioni di malfunzionamento provenienti dalle due piattaforme.

Per il colosso dell’e-commerce, dunque, arriva una nuova doccia fredda. Online aumentano sempre di più le segnalazioni da parte degli utenti che lamentano problemi e disservizi. I maggiori malfunzionamenti di Amazon Web Services riguardano in particolare Twitch, Apex Legends, Call of Duty, PlayStation Network. Al momento non è possibile fare luce sull’entità del danno ma almeno coloro che si sono ritrovati ad essere disconnessi nel bel mezzo di una partita o a non poter accedere alla live del proprio streamer preferito, adesso ne conoscono la ragione.

Amazon Web Services down in tutto il mondo: le segnalazioni

Non è ancora del tutto chiaro quando sarà ripristinato il funzionamento di Amazon Web Services ma la speranza di coloro che utilizzano i servizi cloud di Amazon è che possa avvenire nel minor tempo possibile. Intanto su Downdetector, alla pagina dedicata al servizio, è possibile scoprire in tempo reale il picco delle segnalazioni (che è stato registrato intorno alle 16.42) e le lamentele degli utenti di tutto il mondo.

Amazon Web Services tuttavia ha anche una propria pagina di stato del servizio ad hoc in cui sono riportati tutti i dettagli rispetto ai problemi in atto. In questo momento pare che i tecnici siano già al lavoro per capire la natura dei problemi di connettività nei datacenter US-West-2 in Oregon e US-West-1 in California, sebbene non sarebbero state segnalate criticità in altre aree. Non ci resta quindi che attendere che Amazon risolva i problemi legati ad AWS in modo che tutti i servizi possano tornare operativi il prima possibile.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Hi-Tech

Ultime notizie