Andrea Iannone e Giulia De Lellis/ “Quanto sei bella, mondo da scoprire… Ti amo!”

- Valentina Gambino

Andrea Iannone e la romantica dedica alla sua Giulia De Lellis: fan impazziti per la coppia, ecco le parole del pilota.

Andrea Iannone e Giulia De Lellis
Giulia De Lellis e Andrea Iannone (Instagram)

Andrea Iannone apre pubblicamente il suo cuore e diffonde uno scatto in compagnia della fidanzata Giulia De Lellis. Ma non finisce qui. Il pilota di MotoGP, ha scritto una dedica per accompagnare il momento e annunciare a tutti l’amore che prova nei confronti della sua dolcissima metà. “Quanto sei bella Giulia, sei un mondo tutto da scoprire, un mondo tutto tuo, uno mondo bellissimo … I love you”. È questo il messaggio d’amore social dello sportivo. I due si trovano in Giappone dove, nel fine settimana, il pilota italiano scenderà in pista per il weekend di MotoGP. Il settimanale Chi, in merito al viaggio di coppia dei due innamorati, scriveva “Giulia ha disdetto gli appuntamenti e messo in pausa ricchi contratti per seguire in Asia il suo compagno Andrea Iannone impegnato con il Gran Premio di Thailandia e di Giappone di Moto Gp”. Andrea e Giulia rimarranno in Giappone per circa una ventina di giorni. Ed infatti, le sfide motociclistiche erano in programma lo scorso 6 ottobre al Chang International Circuit (Burram, Thailandia) e il 20 ottobre al Twin Ring Motegi (Motegi, Giappone).

Andrea Iannone e la romantica dedica alla sua Giulia De Lellis

Giulia De Lellis nel frattempo, sta continuando pure a lavorare così come documentano le sue Stories su Instagram. In questi giorni invece, prima della sua dedica d’amore, Andrea Iannone ha raccontato su Instagram un dettaglio che ha scatenato molti commenti da parte degli estimatori. Il centauro della Moto GP ha spiegato per quale motivo chiama la De Lellis per nome e non “amore”: “Quando io la chiamo Giulia è perché ho sempre desiderato nella mia vita una Giulia. Per questo sono orgoglioso di chiamarla con il suo nome. Lei si sente sminuita, pensa che ‘amore’ sia più importante del suo nome. Invece ‘amore’ è per tutti, io di natura sono un romantico e dico ‘amoe’ perché ho la R moscia (e quindi non lo dico a tutti) e mi sono preso una donna che si chiama proprio Giulia come volevo io, da quando ero piccolo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA