Anna Mazzamauro:“Il ruolo della ‘Silvani’ mi è sempre stato sulla pa*le!”/ “Paolo Villaggio era geniale…”

- Valerio Beck

Anna Mazzamauro - nota e amata per il ruolo della “signora Silvani” nella saga “Fantozzi” - si è raccontata parlando del personaggio e del compianto attore.

Anna Mazzamauro L’attrice Anna Mazzamauro

Anna Mazzamauro e il rapporto con con la ‘Silvani’ della saga ‘Fantozzi’

L’abbiamo apprezzata per decenni, e sicuramente ancora oggi, nei panni della signora Silvani; ma Anna Mazzamauro è molto di più del personaggio interpretato nella saga “Fantozzi” con protagonista Paolo Villaggio. La sua carriera l’ha portata ad interpretare innumerevoli ruoli, tutti egregiamente, spaziando tra grande schermo e soprattutto teatro.

Nel corso del tempo Anna Mazzamauro – nota per il ruolo della signora Silvani in “Fantozzi” – ha rilasciato diverse interviste impreziosite da aneddoti riferiti al rapporto umano e di collaborazione professionale con Paolo Villaggio; spesso raccontando anche il carattere particolare dell’attore. “Io per vent’anni sono stata viziata da Paolo Villaggio, mi ricordo di uno sketch in cui Fantozzi vede nella Silvani una stravaganza” – queste le parole dell’attrice, intervistata dal portale Il Monferrato – “In realtà era tutta una finzione dietro a una maschera. Erano personaggi studiati, dopo che le esperienze rincorrevano le esigenze della regia e di Paolo stesso; era molto intelligente, geniale”.

Anna Mazzamauro e il primo provino con Paolo Villaggio: “Ecco cosa mi disse quando mi vide…”

Parlando sempre del ruolo della Silvani in “Fantozzi”, Anna Mazzamauro – in una recente intervista per Il Gazzettino – ha spiegato: “Ha approfittato per 20 anni di me e io approfitto di lei facendo uno spettacolo ‘a tentacoli’: uso la Silvani per andare altrove…Difficile liberarsi di un personaggio che mi ha dato l’eternità? Se devo dire la verità, la Silvani mi è sempre stata sulla pa*le”.

Anna Mazzamauro deve a Paolo Villaggio l’intuizione per il ruolo della signora Silvani, come raccontato dall’attrice: “Salce voleva mettere vicino a Fantozzi un’attrice bravi ma bruttarella per la parte della moglie, io avevo lavorato con lui a teatro, ma non conoscevo le sue intenzioni, così mi sono presentata tutta bardata… Paolo mi ha dato un’occhiata delle sue e ha detto: ‘E’ piena di difetti, ma li porta sui tacchi. Deve essere lei la donna dei sogni di Fantozzi’”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie