Annamaria Sorrentino/ Ex Miss Campania uccisa? “Marito la picchiava” (Chi l’ha visto)

- Emanuela Longo

Annamaria Sorrentino, ex Miss Campania è stata uccisa? Il caso a Chi l’ha visto, la famiglia: “Non si è suicidata”, i dubbi sul marito

annamaria sorrentino 2019 twitter
Annamaria Sorrentino, miss morta a Parghelia (foto Twitter)

La misteriosa morte di Annamaria Sorrentino, ex Miss Campania precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza a Parghelia, in provincia di Vibo Valentia con il marito e due coppie di amici, sarà al centro della nuova puntata di Chi l’ha visto. Sin da subito si è ipotizzato un drammatico suicidio ma la famiglia della giovane mamma sordomuta non crede a questa tesi ed è pronta a battersi per dimostrare il contrario. La giovane Annamaria è morta dopo due giorni di agonia in ospedale. Secondo le indiscrezioni raccolte dal settimanale Giallo, poco prima della drammatica caduta da un’altezza di circa 10-12 metri, l’ex Miss era stata vista litigare in maniera furiosa con il marito, sordomuto. I vicini erano stati addirittura costretti a chiamare le forze dell’ordine per sedare la discussione. Eppure, la famiglia continua a respingere la tesi del gesto estremo sostenendo: “Non crediamo a chi era in quella casa con lei”. Dal fratello della vittima, inoltre, giungono accuse molto gravi rivolte proprio al marito che, a sua detta, “la picchiava”.

ANNAMARIA SORRENTINO, OMICIDIO O SUICIDIO?

Davvero Annamaria Sorrentino ha tentato di difendersi prima di morire? Il sospetto è emerso dal settimanale diretto da Andrea Biavardi alla luce di alcuni “graffi sospetti” rinvenuti sul marito della vittima. Ed ora la famiglia della ex Miss Campania chiede che siano fatte indagini più approfondite sul caso. Annamaria, a detta dei parenti, era una ragazza molto solare e non si sarebbe mai suicidata come invece avanza il marito, soprattutto durante un momento di tranquillità come una vacanza. Oltre a ciò, Giallo rivela un altro particolare inquietante relativo a qualche settimana prima della morte. La giovane era finita al pronto soccorso per una contusione alla mano e altre ferite. “Il marito era violento ma lei non ci aveva mai detto niente”, racconta oggi Gennaro, il fratello della vittima. Indubbiamente la vicenda vede ancora molte ombre che andrebbero spazzate via.

LE ACCUSE DEL FRATELLO DELLA MISS

L’ipotesi iniziale dopo la morte di Annamaria Sorrentino resta quella del suicidio ma gli agenti, come riferisce Fanpage.it, hanno impiegato molto tempo nell’ascoltare il marito della donna, assistito da un mediatore che conosce il linguaggio dei segni. L’uomo era sposato da sette anni con Annamaria ma, secondo le indiscrezioni, non si è presentato ai funerali ed ha interrotto all’improvviso i rapporti con la famiglia della Miss. “Dicono che si sia suicidata ma non credo a una sola parola pronunciata da chi era presente in quella casa. Oltre al marito di mia sorella, c’erano altre due coppie di amici, anche loro sordi. Mi sorprende che nessuno abbia visto nulla. È impossibile. Mia sorella, non mi stancherò mai di dirlo, non si è uccisa”, insiste tra le pagine del settimanale Giallo il fratello della vittima, Gennaro Sorrentino. Gli inquirenti ora sono chiamati a chiarire tutti i dubbi della famiglia attorno alla morte della ragazza che ad oggi resta misteriosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA