Antonella Clerici “Con la morte di Fabrizio Frizzi ho detto no”/ “Io e Carlo Conti..”

- Hedda Hopper

Antonella Clerici “Con la morte di Fabrizio Frizzi ho detto no ad altri impegni”, la conduttrice rimarca l’importanza della prevenzione e poi rivela: “Io e Carlo Conti..”

Antonella Clerici
Antonella Clerici

“Dalla morte di Fabrizio Frizzi ho cambiato vita”

“Io e Carlo Conti abbiamo rivisto le nostre priorità”, con queste parole Antonella Clerici commenta nuovamente il nuovo ciclo della sua vita in una lunga intervista a Il Corriere della Sera in cui parla proprio di tumore e dell’importanza che ha la prevenzione in questo caso. La conduttrice racconta di aver capito tutto questo proprio per via di Fabrizio Frizzi e della sua sconvolgente morte: “Ha sentito dei problemi a marzo e qualche mese dopo era morto”, questo ha spinto sia lei che il collega e amico Carlo Conti a rivedere la loro scala di valori e di impegni rinunciando ad alcune cose in tv e facendo una vita più “familiare”. Dalla morte di Fabrizio Frizzi i due lo hanno ripetuto molto spesso in tv e continua a farlo anche nell’intervista in cui poi racconta: “Anche mia madre è morta di tumore, aveva un melanoma maligno metastatico aveva 55 anni e non abbiamo mai capito da dove era partito quel tumore”.

Antonella Clerici: “Anche mia madre è morta di tumore”

Quella di sua madre è stata un’esperienza che Antonella Clerici nell’intervista definisce “deflagrante” e tutto perché all’epoca non si sapeva molto come adesso e lei in parte le ha voluto nascondere la malattia: “All’epoca non ero ancora famosa, mi occupavo di sport. In tre mesi è morta ma non abbiamo mai capito alcune cose”. La conduttrice poi ci tiene a sottolineare il fatto che adesso si parla solo di Covid ma che i malati di tumore esistono e sono ancora lì così come la prevenzione che va fatto prima di ogni cosa e con priorità prima di incappare nei ritardi e, nel peggiore dei casi, alla morte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA