Antonella Clerici/ Ricomincia con Lo Zecchino d’Oro: e sulla Prova del Cuoco dice…

- Valentina Gambino

Antonella Clerici ricomincia con lo Zecchino d’Oro e smentisce di tornare a La Prova del Cuoco, le ultime dichiarazioni.

Antonella Clerici
Antonella Clerici

La voglia di tornare nel palinsesto a pieno regime c’è, ma il contratto è in scadenza a giugno. Intanto Antonella Clerici torna in onda su Rai Uno, accanto a Carlo Conti, al timone della 62esima edizione di Lo Zecchino d’Oro dal 4 al 7 dicembre. “È un modo per ricominciare perfetto per me, insieme con Carlo Conti, che è come un fratello, mi è sempre stato vicino. È la prima volta che conduciamo insieme, solo io e lui. La nostra amicizia arriverà sicuramente al pubblico”. Il 6 dicembre è il suo compleanno, come festeggerà? “Con il calore dei bambini, la musica, Carlo, mia figlia che sarà con me a seguire Lo Zecchino, di cui va matta. Per me questo non è un impegno, ma un divertimento”. Si vocifera di un ritorno alla Prova del Cuoco ma lei, intervistata da Diva e Donna smentisce: “Non ci penso proprio. Il programma è di Elisa Isoardi ora, non me lo ha tolto nessuno, l’ho lasciato io volontariamente. È finita un’epoca. In futuro non so, tornare al daytime dipenderà da una serie di cose. Il mio contratto è in scadenza a giugno. Magari lo farò altrove”.

Antonella Clerici ricomincia con lo Zecchino d’Oro

Pensa che la Rai stia ancora puntando su di lei? “Io sono a disposizione della Rai. Questa è casa mia dal 1986. Ho tante idee, ma non dipende da me. Mi sono spesa tanto per la Rai e lo farei ancora. Ma non ho una reale proposta attualmente. Per tutti noi conduttori di lungo corso ci sono stati periodi di alti e bassi, è normale in una lunga carriera; l’importante è fare cose che ti piacciono”. È da marzo che è ferma. Qual è il suo bilancio? “Sto bene, sono molto serena. Non nego che è stata una sofferenza non fare tv, però poi l’ho vissuta come un’opportunità: è stato giusto fermarsi. Avevo troppa confusione mentale e quando non hai un programma tuo, rischi di fare scelte errate. In questo periodo ho capito tante cose: la felicità è una cosa che va e vien, ho riflettuto, mi sono goduta gli affetti. ho letto, ho ritrovato i miei amici del liceo, sono stata vicino a persone che stavano male per le quali non ho mai avuto tempo. Ho Scoperto Antonella e mi sono divertita, il bilancio è positivo, anche perché so che tornerò a lavorare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA