Beautiful/ Anticipazioni puntata 22 giugno: Liam perseguitato dal fantasma di Vinny

- La Redazione

Beautiful, anticipazioni puntata 22 giugno: Liam continua a ripensare all’incidente in cui è morto Vinny. Il padre Bill cerca di tranquillizzarlo.

Beautiful 640x300
Beautiful (Foto: web)

Beautiful, anticipazioni puntata 22 giugno

Le anticipazioni di Beautiful di oggi, mercoledì 22 giugno 2022, ci rivelano che Quinn con la scusa di far riavvicinare Carter a Zoe, flirta con l’avvocato e non pare dispiaciuta. Una volta a casa cerca di riappacificarsi con il marito Eric che è sempre più distante. Liam è perseguitato dal fantasma di Vinny ed è psicologicamente molto provato. Vorrebbe costituirsi per mettere fine al suo tormento, ma Bill non è d’accordo, finirebbe subito in carcere, nessuno crederebbe all’incidente, il movente contro di lui è palese, sarebbe condannato all’istante. Il patriarca suggerisce al figlio di allontanarsi dalla città. Zoe le sta provando tutte pur di riconquistare la fiducia di Carter che non è intenzionato a ricucire il rapporto. Quello che sfugge alla modella è il doppio gioco di Quinn: anche lei si sente attratta dall’avvocato che non rifiuta le sue avance. Sta nascendo una nuova storia sentimentale alla Forrester? E Zoe come reagirà quando verrà a conoscenza che la persona di cui si fidava la sta allontanando definitivamente dal Walton?

Beautiful, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera Beautiful Thomas chiede a Hope se può passare a casa per vedere i bambini almeno distoglie la mente dal pensiero di Vinny. Pe ragioni diverse anche Liam è perseguitato dalla stessa preoccupazione. Bill lo rimprovera di tenere sotto controllo le sue emozioni, se non avesse interrotto la sua conversazione con Hope probabilmente gli avrebbe raccontato quanto accaduto la sera dell’incidente. Liam è in difficoltà, non riesce ad assecondare la richiesta del padre, gli è difficile mantenere il segreto ed essere allo stesso tempo normale, soprattutto davanti alla Logan. Eric ha parlato con Ridge di Quinn. La donna è stata accolta in casa di nuovo dal Forrester, ma i loro rapporti sono discostati. Eric è dispiaciuto che la moglie per avvicinare Shana a Ridge abbia preso di mira il matrimonio di Brooke. Quinn è consapevole di aver rovinato tutto e di aver tradito la fiducia del marito, ma cercherà di riconquistarla, questa distanza fisica non li aiuterà, la Fulton propone al Forrester di ricercare la passione che li ha attratti l’una all’altra. Thomas crede che il comportamento di Liam sia dovuto dalla lontananza dai suoi figli e dalla sua famiglia. Ma per Hope deve esserci qualche cos’altro.

Bill raccomanda a Liam di non lasciarsi sopraffare dalle emozioni, la polizia è al corrente di quello che ha combinato Vinny con il test di paternità e lui aveva tutti i motivi per eliminarlo, nessuno crederà alla sua innocenza e poi anche lui si è esposto, facendo scomparire il telefono e il portafoglio della vittima. Se Liam dovesse costituirsi anche Bill rischierebbe il carcere. Lo Spencer si lamenta di non riuscire a stare nemmeno con i suoi figli, è reattivo, nucleare, tutto quello di cui ha bisogno sta scomparendo davanti ai suoi occhi, non riesce a essere indifferente. Il padre lo esorta a calmarsi, ma Liam continua a dire di aver strappato la vita a un uomo che lo perseguita ogni giorno ricordandogli l’azione che ha compiuto. Bill è furioso, non capisce la gravità della cosa e invita Liam a buttarsi tutto alle spalle, perché nessuno scoprirà che è stato lui a uccidere Vinny. Quinn è ancora innamorata di Eric, ha apprezzato il gesto di accoglierla di nuovo a casa, ma non sopporta questa frattura che li tiene lontani. La Fulton invita il marito a trascorrere una serata romantica per vivere quello che hanno trascorso in passato. Zoe intanto non molla Carter, ma ogni suo tentativo di riappacificazione sembra vano.







© RIPRODUZIONE RISERVATA