BENITO NONINO/ Marito di Giannola, lei: “Sono fortunata, è un uomo meraviglioso”

- Morgan K. Barraco

Benito Nonino è il marito di Giannola con la quale ha avuto tre figli Antonella, Cristina, Elisabetta. La regina della grappa racconta come passano oggi le loro serate.

grappa nonnino 2019 web
Giannola Nonino e la grappa
Pubblicità

Ospite di Da noi a ruota libera, Giannola Nonino parla di suo marito Benito spiegando di sentirsi una donna baciata dalla fortuna: “vorrei chiarire una cosa, è una cosa di cui i sono molto fiera”, precisa la Nonino nel programma di Francesca Fialdini. “Innanzi tutto, sono una donna molto fortunata; ho incontrato un uomo meraviglioso”; è proprio grazie a lui, infatti, se oggi, costretta in casa dall’emergenza covid-19, vive in maniera più serena il sopraggiungere del crepuscolo: “Sai come abbiamo risolto io e Benito?”, spiega la Nonino, “sei abituata a programmare la tua vita, adesso non programmi proprio niente, vivi l’attimo, e quando viene sera ti acchiappa un colpo al cuore. Abbiamo risolto in un modo stupendo, che vi auguro di seguire! Noi – continua l’ospite – amiamo molto la musica, ci piace ballare, quindi mettiamo le canzoni che ci piacciono di più e balli sfrenati, o anche dolci, e con un aperitivo di casa e la musica del cuore e tanta voglia di superare e di pensare positivamente a come risolvere anche questo caos che ci sta travolgendo, finiamola serata ballando!”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Pubblicità

Benito Nonino e la moglie Giannola: “A quei tempi”

Benito Nonino ha continuato a costruire quell’impero fondato dalla famiglia nel 1897, grazie all’arte della distillazione. Una volta la distilleria era piccolissima, ma nel corso degli anni ha consolidato la sua presenza nel mercato nazionale e internazionale. Benito rappresenta la quarta generazione al comando, anche se il timone è condiviso con la moglie Giannola Nonino e le tre figlie Antonella, Cristina ed Elisabetta. Le liti fra moglie e marito ci sono state, ma Benito è diventato presto una guida per Giannola, in grado di insegnarle il mestiere e la passione per i vitigni e per la grappa. E’ stata lei però a far in modo che le facesse la proposta di matrimonio. “A quei tempi si usava andare dal papà a chiedere la mano, il mio era una persona riservata“, ha raccontato Giannola tempo fa a Il Corriere della Sera, “gli dissi ‘Sai papà, Benito deve chiederti una cosa’. Ho fatto da tramite e ho tirato fuori l’anellino che avevo al dito sinistro“. Benito però ha saputo farle perdere la testa, riuscendo a fare leva sulla passione profonda della moglie per le sfide impossibili. All’inizio infatti non ha mostrato alcun interesse nei suoi confronti, ma Giannola è capitolata in tempo record: “Mi sono innamorata prima di lui e poi del suo mestiere, l’arte della distillazione, dove è un dio. Ha un’intelligenza al di sopra della norma, è molto appassionato, è interessato alla storia, alla geografia, alla filosofia”.

Pubblicità

Benito Nonino e la moglie Giannola: una passione di casa

La passione è di casa quando si parla di Benito Nonino e la moglie Giannola, anche se non sempre riguarda la celebre grappa che hanno creato insieme. Le liti fra i due consorti infatti sono degne di una tragedia greca: “Volano piatti, bicchieri, bottiglie“, ha detto l’imprenditrice a Il Corriere della Sera qualche tempo fa, “Penso che non sia stata una vita facile per le nostre figlie, ma le liti sono quasi un gioco amoroso, non durano mai molto. E poi alla fine vince sempre la grappa“. Anche se Giannola ha dovuto prima fare un testa a testa con la suocera Silvia, che l’accusava di essere viziata e che non comprendeva i suoi gesti. “Quando rientrammo dal viaggio di nozze ricordo che andai a darle il bacio della buonanotte, come facevo con mio padre e con mia madre”, ha raccontato, “le dissi ‘Buonanotte mamma Silvia’. E lei guardò mio marito e in dialetto gli disse ‘Questa è pazza, che viene a baciarmi prima di andare a letto'”.

Oggi, domenica 3 maggio 2020, Giannola Nonino sarà una delle ospiti di Da Noi… a Ruota Libera. Anche se l’azienda può contare anche sulle nipoti ormai, l’imprenditrice non smette mai di dire la sua ed agire con la tenacia e ostinazione che contraddistingue sia lei sia Benito. Lo dimostra anche il premio Miglior Distilleria del Mondo che i Nonino hanno vinto lo scorso gennaio: doppio merito, il Wine Enthusiast Award è stato consegnato per la prima volta in vent’anni ad un brand di grappa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità