Beppe Menegatti e Francesco, marito e figlio di Carla Fracci/ Un amore senza fine

- Ilaria Macchi

Beppe e Francesco Menegatti sono marito e figlio di Carla Fracci, che sono stati al suo fianco fino alla fine cercando di sostenerla nella lotta contro la malattia che non ha superato.

Beppe Menegatti e Carla Fracci
Beppe Menegatti e Carla Fracci

È ormai sempre più raro trovare un amore che sappia resistere al tempo che passa e alle difficoltà che la vita ci mette davanti, ma Beppe Menegatti e Carla Fracci sono stati la dimostrazione di come questo non sia così impossibile. I due hanno saputo sostenersi sia nel privato sia nel lavoro, che ha permessso loro di collaborare in più occasioni (lui è un regista teatrale). Entrambi hanno capito subito il grande sentimento che li legava, nonostante lei avesse solo diciotto anni. Poter collaborare anche sul lavoro è stata quindi una naturale conseguenza.

La coppia ha avuto un solo figlio, Francesco, nato nel 1969, che non ha però deciso di seguire le orme dei genitori. L’uomo, infatti, vive a Roma, dove è un architetto affermato. A distanza di tempo lei non ha nascosto di avere vissuto con rimpianto la decisione di non avere altri figli: “Io ne volevo altri, mio marito no perché facevo torto a quello che lasciavo a casa – aveva detto l’etoile in un’intervista -. Questo è stato un errore, mi è dispiaciuto tanto.

Beppe e Francesco Menegatti vicino a Carla Fracci fino alla fine

Beppe e Carla hanno condiviso insieme l’idea di non comunicare al pubblico la malattia con cui lei stava combattendo da tempo. L’umo e il figlio l’hanno però assistita fino alla fine. Nonostante questo, a distanza di tempo il regista continua a sentire l’amore della sua vita vicino: “Mi capita continuamente di sognarla – ha raccontato lui in un’intervista a Fanpage.it -. Questo mi cnsola, ma contemporaneamente, mi dà un grande dolore. Sento molto la sua mancanza perché vivevamo in simbiosi. Era vita e lavoro insieme, ma anche quell’amicizia straordinaria di cui sono capaci le persone come Carla, che hanno delle qualità sentimentali così rari. A volte preferisco non dormire per non sognarla perchè il senso di mancanza è tanto. È un tassello della vita che se n’è andato, lasciando un vuoto incolmabile. Questi giorni sono il momento in cui sento e vivo la sua assenza violentemente”.

E sono stati proprio loro a volere che Alessandra Mastronardi la interpretasse nella fiction Rai andata in onda poche settimane fa: “Eredi ce ne sono tante, ci sono persone che hanno la buona volontà. Poi c’è questa parola emblematica, il fato, il destino che decide, senza nessuna presunzione. Alessandra Mastronardi è un’attrice deliziosa, che lavora con tanto amore e nessuna spocchia” – ha concluso.





© RIPRODUZIONE RISERVATA