Bob Sinclair: “Raffaella Carrà? Avrei potuto innamorarmi”/ “Era una donna bella…”

- Stella Dibenedetto

Bob Sinclair ricorda Raffaella Carrà e parla dll’amicizia nata per lavoro. “Avrei potuto innamorarmi se l’avessi incontrata in un altro momento”.

bob sinclair raffaella carr min 640x300
Fonte Instagram

“Nel mio cuore per sempre Regina”: con queste parole scritte sul suo profilo Instagram, Bob Sinclair ha detto addio a Raffaella Carrà che aveva conosciuto per lavoro. Il famoso dj e la regina della televisione italiana hanno collaborato insieme creando quello che è diventato un grandissimo successo. Innamorato del brano “Far l’amore”, Bob Sinclair decise di trasformarlo in una vera hit nel 2011, t. Per farlo, incontrò e collaborò con Raffaella con cui, poi, nacque una vera amicizia. «Quando le ho proposto di rifare la sua canzone mi ha risposto: “Non so, prima di decidere devo incontrarti. Non posso lavorare con qualcuno che non ho mai visto di persona”. Abbiamo cenato insieme e ho avuto subito l’impressione di conoscerla da tanto tempo: è stato strano, ma è andata così», ha raccontato al Corriere della Sera.

Bob Sinclair e il ricordo di Raffaella Carrà

Il fascino, la bellezza e l’eleganza di Raffaella Carrà avevano lasciato il segno su Bon Sinclair che, nel corso della luna intervista rilasciata al Corriere della Sera, ammette che, se avesse conosciuto Raffaella in un periodo diverso, si sarebbe potuto innamorare di lei. «Se l’avessi incontrata in un altro momento, se fossi stato un po’ più grande, probabilmente mi sarei innamorato di lei» – ha detto il dj. Non solo una grande professionista, ma anche una grande persona come la descrive anche Sinclair. «L’amore si manifesta attraverso l’energia: incontri qualcuno e subito questa persona ti comunica un’energia positiva o negativa. Per questo Raffaella ha voluto incontrarmi di persona quella sera. Ed è per questo che dico che avrei potuto innamorarmi. Era una donna molto bella, con grandi valori, non carrierista, non cattiva, non volgare, animata da bei pensieri. Poi Raffaella sapeva di avere una missione», ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA