EMILIA ROMAGNA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 1 LUGLIO/ +4 morti e 16 nuovi contagi

- Carmine Massimo Balsamo

Coronavirus, il bollettino dell’Emilia Romagna di oggi, mercoledì 1 luglio 2020: +4 morti, 16 nuovi contagi e solo 10 in terapia intensiva

bollettino coronavirus emilia romagna
Bonaccini, governatore Emilia Romagna (La7)

Trend confermato anche in Emilia Romagna per quanto riguarda il bollettino Covid-19 di oggi 1 luglio 2020: sono purtroppo ancora 4 le vittime riscontrate nelle ultime 24 ore, mentre sono 16 i nuovi positivi al tampone coronavirus effettuato dalle aziende ospedaliere e sanitarie emiliane. Dei 16 positivi sui 25.508 da inizio pandemia, 9 sono asintomatici mentre attualmente positivi sono “solo” 1002 (-8 rispetto a martedì): sul fronte ospedaliero, in terapia intensiva restano 10 persone (-2) mentre ricoverati in reparti Covid sono ormai 104, -4 rispetto a ieri (in isolamento invece 888 persone, 2 in meno).

I guariti salgono fino a 23.242 (+20), di cui 23.001 sono quelle guarite a tutti gli effetti, mentre purtroppo i decessi in Emilia Romagna toccano quota 4.264 dopo le ultime 4 vittime a Bologna (3) e Rimini (1). La mappa del contagio aggiornata oggi 1 luglio mostra le seguenti provincie interessate: 3.953 a Modena (+3),  4.913 a Bologna (+8), 1.029 Ferrara (+4), 2.196 a Rimini (+1) mentre restano invariati a Piacenza: 4.546; Parma: 3.656; Reggio Emilia: 5.003; Imola: 404; Ravenna: 1.050; Forlì: 959; Cesena: 799. (agg. di Niccolò Magnani)

I DATI DI IERI

Ieri sono stati registrati +20 contagiati e +5 decessi nel bollettino coronavirus dell’Emilia Romagna, tra poco conosceremo i dati aggiornati ad oggi, mercoledì 1 giugno 2020. Su 20 nuovi casi positivi, 16 sono persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. +37 le guarigioni, totale di 23.222 (81,5% dei contagiati da inizio crisi), mentre i casi attivi sono scesi di 22 unità, totale di 1.010. Stabile il dato dei pazienti in terapia intensiva (12), -3 i ricoverati negli altri reparti Covid (108). -19 le persone in isolamento domiciliare, totale di 890 (88% delle persone malate).

Questo il bilancio dei casi positivi per provincia riportato da Regione Emilia Romagna: 3.656 a Parma (+3, tutti asintomatici), 5.003 a Reggio Emilia (+1, asintomatico), 3.950 a Modena (+2, di cui 1 asintomatico), 4.905 a Bologna (+6, di cui 4 asintomatici), 1.025 a Ferrara (+3 tutti asintomatici). I casi di positività in Romagna sono 5.003 (+5). Di questi 1050 a Ravenna (+1),799 a Cesena (+3, asintomatici) e 2.195 a Rimini (+1, asintomatico). Invariati i casi di positività a Piacenza: 4.546; a Imola: 404; a Forlì: 959.

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA: LE ULTIME NOTIZIE

Intervenuto ai microfoni de L’aria che tira, il presidente Stefano Bonaccini ha tenuto a inviare un messaggio a tutti i cittadini dell’Emilia Romagna: «Non è ancora finita l’emergenza: per fortuna ci sono numeri molto bassi, negli ultimi giorni c’è stato un decesso al giorno, è sempre troppo ma fino a qualche settimana fa ne registravamo a centinaia».

Poi una battuta sul Mes, tema di scontro tra forze di Governo: «Io guido una Regione che, essendo l’unica italiana che aveva in pancia il focolaio più importante, quello di Codogno, ha pagato un prezzo molto alto. Nel dramma che abbiamo vissuto, ce la siamo cavata perché abbiamo una sanità di territorio straordinaria, che va implementata. Se dall’Europa arrivano 36 miliardi senza condizionalità, che per l’Emilia-Romagna vorrebbe dire 2-3 miliardi di euro, noi sappiamo come spenderli».



© RIPRODUZIONE RISERVATA