CORONAVIRUS ITALIA, BOLLETTINO 12 LUGLIO MIN. SALUTE/ +9 morti, 234 nuovi contagi

- Niccolò Magnani

Bollettino coronavirus in Italia, nuovi dati oggi 12 luglio 2020 in attesa della proroga dal 14 luglio in poi delle misure anti-Covid. +9 morti e 234 nuovi contagi

bollettino coronavirus ministero sanità italia
Roberto Speranza, ministro della Salute (Foto LaPresse)

Anche per il bollettino coronavirus della domenica si conferma il trend visto negli ultimi giorni, con però da segnalare l’aumento dei nuovi contagi dai 188 di ieri ai 234 registrati oggi dal bollettino del Ministero della Salute. Da inizio pandemia sono 243.061 (+234) le persone colpite dal Covid-19, di cui però attualmente malati ancora solo 13.179 (-194): sono 38.259 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, con +349 nuovi guariti segnalati (sui 194.929 totali) e ricoverati con sintomi che scendono a 776 (-50), mentre le terapie intensiva salgono a 68 (+1 rispetto a ieri). Sono purtroppo da segnalare ancora 9 morti tra sabato e domenica, di cui 8 in Lombardia: la mappa del contagio nelle varie Regioni vede sui 234 nuovi contagi 77 provengono dalla Lombardia, 28 dalla Calabria, 20 dal Lazio, 71 dall’Emilia Romagna, 16 dal Veneto e 4 dal Piemonte.

IL BOLLETTINO DI IERI

Mentre l’Italia si appresta a prorogare le misure anti-Covid in scadenza il prossimo 14 luglio, l’ultimo bollettino coronavirus presentato ieri dal Ministero della Salute ha visto un aumento “stabile” rispetto all’ultimo trend: +188 nuovi contagi (sui 242.827 da inizio pandemia, -88 rispetto a ieri) e +7 vittime riscontrate tra venerdì e sabato, sui 34.945 decessi totali. Sono ancora positivi al Covid-19 13.303 persone, mentre i guariti-dimessi salgono di 306 unità sui 194.579 a livello generale. Ricoverati in terapia intensiva 67 pazienti Covid, +2 rispetto al giorno precedente, mentre sono 826 i ricoverati in reparti Covid non di rianimazione (-18): le vittime sono state annotate in Lombardia (4), Piemonte (1), Toscana (1) e Liguria (1). Sul fronte contagi invece, dei 188 totali 67 provengono dalla Lombardia, 47 dall’Emilia Romagna, 19 dal Lazio, 10 dal Veneto, 9 dal Piemonte e 7 dalla Campania: sono infine 4 le Regioni che non presentano nuovi contagi, ovvero Molise, Valle d’Aosta, Sardegna, Umbria.

CORONAVIRUS ITALIA: PROROGA MISURE ANTI-COVID, LE NOVITÀ

In attesa di capire se la tanto temuta “seconda ondata” di coronavirus giungerà o meno nei prossimi mesi, la situazione attuale del Covid-19 in Italia non è drammatica come nei mesi passati ma occorre per il Governo non abbassare la guardia: da qui, anche dopo un bollettino settimanale Iss-Min. Salute con alcune Regioni che superano l’RT oltre 1 (con criticità moderata), la decisione del Ministro Speranza in accordo con il Governo di prorogare le misure anti-Covid in scadenza il prossimo 14 luglio. Martedì 14 luglio si voterà in Parlamento sulle comunicazioni del ministro Roberto Speranza sul nuovo Dpcm che sarà destinato a prorogare le norme anti contagio in scadenza: lo ha spiegato ieri Palazzo Chigi specificando che non vi è al momento il voto sulla proroga dello stato d’emergenza fino a fine anno (scade il 31 luglio): su quello sarà necessario una delibera del Cdm di cui poi Conte riferirà in Parlamento forse già dalla prossima settimana.

Tra le novità principali del “nuovo” Dpcm, resterà l’obbligo della mascherina nei luoghi chiusi quando non si può rispettare il distanziamento; stop ai guanti, nuovo obbligo di sanificazione dei locali, così come quelli di misurare la temperatura e mettere a disposizione dispenser di disinfettante per le mani in uffici e negozi. Dubbi ancora sulla riapertura delle discoteche al chiuso mentre resterà stop assembramenti su movida, spiagge e fiere: infine, resterà l’obbligo di quarantena di 14 giorni per chi proviene dagli Stati Uniti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA