LOMBARDIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 17 SETTEMBRE/ +1 decesso, +281 contagiati

- Carmine Massimo Balsamo

Coronavirus, il bollettino della Lombardia di oggi, giovedì 17 settembre: le ultime notizie su morti, casi positivi e guariti.

bollettino coronavirus lombardia
Regione Lombardia, Attilio Fontana e Giulio Gallera (LaPresse)

Pochi istanti fa è stato reso noto il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, giovedì 17 settembre 2020. Da registrare un aumento di casi positivi, legato anche all’aumento di tamponi processati: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 281 contagiati su 21.757 tamponi effettuati. Di questi 281 infettati, 41 sono debolmente positivi e 11 individuati a seguito di test sierologici. Solo la provincia di Mantova con contagi zero, mentre la provincia più colpita resta quella di Milano con 87 casi, seguita da quelle di Brescia (32) e Varese (30). Il conto dei guariti è salito di 130 unità, totale di 78.240, mentre purtroppo c’è da annotare un altro decesso per Covid-19: bilancio di 16.906 vittime dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Infine, l’aumento di ricoverati negli ospedali lombardi: +2 pazienti in terapia intensiva (32) e +8 pazienti negli altri reparti Covid (272). (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Nell’ultimo bollettino coronavirus della Lombardia è stato registrato un calo di casi positivi, nonostante l’alto numero di tamponi processati. Come vi abbiamo raccontato, mercoledì sono stati rilevati 159 casi positivi, di cui 18 debolmente positivi e 9 individuati a seguito di test sierologici. 17.831 i tamponi effettuati, per un totale di 1.868.154 test da inizio emergenza sanitaria. Sondrio unica Provincia con contagi zero, mentre le più colpite sono state le province di Milano (60), Monza e Brianza (15) e Brescia-Lodi (entrambe con 14). 152 le persone dimesse-guarite in più rispetto a martedì: raggiunta quota 78.090. Purtroppo, bisogna registrare altri 2 morti per Covid-19, totale di 16.905 vittime da inizio epidemia, mentre aumentano leggermente i ricoverati: +1 paziente in terapia intensiva (30) e +1 paziente negli altri reparti Covid (264).

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: LE ULTIME NOTIZIE

In attesa del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, c’è da registrare l’allarme lanciato da Antonio Pesenti, direttore del dipartimento di Uoc Anestesia-Rianimazione del Policlinico di Milano e coordinatore delle terapie intensive nell’Unità di crisi della Regione Lombardia per l’emergenza coronavirus. Intervenuto ai microfoni di Adnkronos, Pesenti ha spiegato che nei reparti di terapia intensiva ci sono in tutto 30 pazienti, malati gravi come quelli di marzo e con una mortalità simile a quella di sei mesi fa, del 40%. E non solo: «Per la prossima stagione invernale è purtroppo difficile fare previsioni adesso. E bisogna vedere per esempio cosa succede dopo l’apertura delle scuole, il cui impatto si potrebbe rilevare fra circa 20 giorni. Quello che è sicuro è che c’è necessità di continuare a occuparci del problema Covid, perché non è passato. Se sbagliamo torna fuori. Si guardi al caso Israele: non è un Paese dove l’organizzazione è scarsa, ma si sono ritrovati una seconda ondata, peggio della prima».

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: DATI 16 SETTEMBRE

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA