Bollettino coronavirus Lombardia/ Video, Fontana: “Misure governo fino a 3 dicembre”

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, i dati sull'emergenza sanitaria aggiornati al 19 novembre 2020 e la conferenza stampa di Attilio Fontana

rimpasto lombardia Attilio Fontana, governatore di Regione Lombardia (Foto LaPresse)

Nel corso della conferenza stampa di oggi, il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha reso note le novità venute fuori dall’incontro con il Governo: «Ci è stato detto dal ministro Boccia che il Governo vorrebbe mantenere la situazione odierna fino al 3 dicembre, sono valutazioni che faremo nei prossimi giorni sulla base dell’evoluzione della situazione epidemiologica». Fontana ha poi rimarcato di aver avuto degli incontri con i sindaci dei comuni capoluogo e con i presidenti delle province per fare una valutazione sull’emergenza sanitaria e c’è grande unità nel «non fare delle richieste di differenziazioni territoriali, anche sulla base di quanto confermato dall’esame dei dati territoriali». Qui di seguito la conferenza stampa del governatore e il bollettino coronaviurs della Lombardia. (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, LE PAROLE DI FONTANA

É soddisfatto Attilio Fontana per il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, che segnala un trend in calo, in particolare per quanto riguarda i ricoverati. Intervenuto in conferenza stampa, il presidente della Regione ha spiegato: «Il graduale e costante miglioramento oggi ha trovato una conferma in un dato che ritengo importante, dopo giorni si è assistito per la prima volta ad una riduzione delle persone ricoverate in ospedale. Questo dimostra che le misure che avevamo assunto nel mese di ottobre abbiano creato dei risultati positivi. Alla fine di questa settimana assisteremo all’esito che l’ulteriore restringimento disposto dal Governo potrà determinare». (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2020

Arrivano dei buoni aggiornamenti dal bollettino coronavirus della Lombardia di oggi. Come reso noto dalla Regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore sono stati registrati +7.453 casi positivi, in calo rispetto a ieri, su 37.595 tamponi processati. Di questi nuovi contagiati, 516 sono debolmente positivi mentre 101 sono stati individuati a seguito di test sierologici. La provincia più colpita resta quella di Milano con quasi 3 mila nuovi infettati, seguita dalle province di Monza e Brianza (873) e Varese (657). Diminuiscono anche i decessi per Covid: +165 rispetto a ieri, superata quota 20 mila vittima dall’inizio dell’epidemia. +3.791 i guariti nelle ultime 24 ore per un totale di quasi 173 mila persone, mentre questa è la situazione negli ospedali lombardi: +12 ricoverati in terapia intensiva (915) e -32 ricoverati negli altri reparti Covid (8.291). Qui di seguito il bollettino coronavirus della Lombardia. (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Anche questa sera faremo il punto sull’epidemia di covid in Lombardia, grazie al nuovo bollettino sul coronavirus, quello che verrà reso pubblico attorno alle ore 17:00 di oggi, giovedì 19 novembre. La speranza è che possa continuare a intravedersi quel barlume emerso nell’ultima settimana, e che di conseguenza, la curva tenda all’appiattimento e poi alla decrescita. In attesa dei nuovi dati odierni, andiamo a rivedere brevemente i numeri contenuti nel bollettino di ieri sera, mercoledì 18 novembre. I nuovi casi segnalati sono stati 7.633, in netto calo rispetto ai contagi di 48 ore fa, quando erano 8.448, e nonostante il numero dei tamponi sia rimasto sostanzialmente invariato 38.100 contro i 38.283 di martedì. Di conseguenza è calato ulteriormente il rapporto fra positivi e test, ieri al 20%, sceso di circa 2 punti percentuali. Altro dato positivo è il numero dei guariti, ieri 11.935, e anche le vittime sono diminuite, 182 contro le 202 di 48 ore fa. Infine la situazione ospedaliera, con 9 ricoverati in più in terapia intensiva (totale 903), e 172 nei reparti di degenza ordinaria (8.323 in totale).

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, FONTANA: “ABBIAMO DATI DA ZONA ARANCIONE”

In attesa del nuovo bollettino Lombardia sul coronavirus, la regione attende di capire se al termine della prossima settimana sarà ancora considerata zona rossa, oppure, se verrà “elevata” ad arancione. A riguardo sono significative le dichiarazioni rilasciate ieri da parte del governatore Attilio Fontana, che ha fatto notare i significativi balzi in avanti registrati nelle ultime due settimane: “Il nostro Rt è sceso in maniera sostanziale, tanto che in base ai numeri noi rientreremmo oggi in una zona arancione. In base al Dpcm si devono confermare i dati per due settimane, quindi noi fino al 27 novembre resteremo in zona rossa. L’evoluzione dell’epidemia parte dal fatto che non è che improvvisamente si annulli tutto. Noi abbiamo avuto una salita costante e anche molto violenta dei ricoveri in ospedale e nelle terapie intensive. Adesso siamo in una fase in cui c’e’ un aumento, ma molto piu’ ridotto. Diciamo che siamo arrivati in cima al plateau – ha aggiunto e concluso Fontana – a questa sorta di montagna, adesso siamo in una fase in cui camminiamo in pianura e presto iniziera’ la discesa”. Di seguito il bollettino coronavirus Lombardia di ieri

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 18 NOVEMBRE







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sanità, salute e benessere

Ultime notizie