BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 24 MARZO/ Dati Ministero Salute: altri 460 morti

- Davide Giancristofaro Alberti

Il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, mercoledì 24 marzo 2021: gli ultimi aggiornamenti fra contagi, morti, ricoveri e guariti

coronavirus covid italia 10 lapresse1280 640x300
(LaPresse)

Sono stati rilasciati pochi minuti fa i dati che compongono il bollettino Coronavirus del Ministero della Salute aggiornato ad oggi, mercoledì 24 marzo 2021 e, a testimonianza della severità della recrudescenza pandemica in atto nel nostro Paese nelle ultime settimane, le statistiche rivelano uno scenario ancora piuttosto critico, come si evince agevolmente dal primo dato disponibile, ovvero quello inerente al tasso di positività, passato in appena ventiquattr’ore dal 5,6 al 5,8%. Per quanto concerne invece i nuovi casi rilevati in tutta la Penisola, il numero è ancora piuttosto elevato: parliamo di 21.267 contagiati su 363.767 tamponi effettuati, tra molecolari e antigenici.

Nota più triste e dolorosa, il computo dei morti, in discesa rispetto al bollettino di ieri, ma comunque ancora estremamente critico, con il virus che ha mietuto altre 460 vittime in Italia. Guardando invece al dato relativo ai guariti/dimessi, la cifra complessiva odierna si attesta a quota 20.132 persone. Capitolo ospedali: sono stati 42 gli ingressi nelle terapie intensive e dieci i nuovi ricoveri in altri reparti nell’ultima giornata. In totale, infine, sono state somministrate 8.346.445 dosi di vaccino. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

IL BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA DI IERI, 23 MARZO

Il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute è atteso come sempre attorno alle ore 17:00 di questa sera. Anche oggi, mercoledì 24 marzo 2021, scopriremo quindi i nuovi contagi, i morti, la situazione negli ospedali, il tasso di positività e via discorrendo. La curva sembrerebbe iniziare lentamente ad abbassarsi, così come confermato dal bollettino comunicato nella serata di ieri, quando i nuovi casi sono stati 18.765 a fronte di 335.189 tamponi fra antigenici e molecolari. Numeri che hanno permesso di abbassare notevolmente il tasso di positività, passato dall’8.1% di lunedì al 5.6% di ieri, esattamente 2.5 punti percentuali in meno. E’ invece drammatico il numero dei morti, ben 551 vittime in sole 24 ore, il dato più alto dal mese di gennaio, per un totale di decessi da covid pari a 105.879. Al momento vi sono 560.654 persone con il covid in Italia, numero che è decresciuto di 2.413 unità in 24 ore, e questa è invece una buona notizia, mentre in isolamento vi sono 528.680 (-2.828 rispetto a ieri).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 24 MARZO, LE PAROLE DI SPERANZA

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, nei reparti di terapia intensiva vi sono 3.546 pazienti, dato che è cresciuto di 36 unità in 24 ore, mentre nei reparti di degenza ordinaria il numero è pari a 28.428 persone, +379 fra lunedì e martedì. Infine, in merito alle regioni con più contagi, ancora una volta è la Lombardia quella a comunicare più casi, leggasi 3.643 nuovi positivi (qui il report completo). Intanto si avvicina inesorabilmente la Pasqua, e con i numeri che sembrano diminuire ci si interroga se dopo le festività il governo possa allentare qualche misura restrittiva anti-covid. A riguardo però il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha spiegato: “nessuna decisione è stata assunta, ci confronteremo nei prossimi giorni”. Sul piano vaccinale, invece: “Il Piano vaccinazioni nazionale è stato approvato da tutte le Regioni e a quel piano bisogna attendersi. Le regole sono chiare. Dobbiamo evitare polemiche, la campagna di vaccinazione è patrimonio di questo Paese”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 23 MARZO







© RIPRODUZIONE RISERVATA