BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 25 MARZO/ Ministero Salute: 460 morti, 23696 nuovi casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus oggi in Italia 25 marzo 2021: i dati del Ministero della Salute, 460 morti, 23.696 nuovi casi ma calo dei ricoverati Covid

coronavirus
LaPresse

Sono ancora tante le vittime di coronavirus registrate dall’ultimo bollettino del Ministero della Salute: in Italia sono purtroppo 460 i morti nelle ultime 24 ore (106.339 da inizio pandemia). Da segnalare anche 21.267 nuovi casi totali, 20.132 guariti-dimessi e un incremento di “soli” 654 italiani attualmente positivi al Covid-19, rispetto alla giornata di ieri: in tutto il Paese, segnala il bollettino Covid, sono infettati ancora dal Sars-CoV-2 ben 561.308 persone.

Di queste, 530.812 sono in isolamento domiciliare, 3.620 le terapie intensive occupate (+32 rispetto a ieri, 260 gli ingressi giornalieri) e 28.424 ricoverati con sintomi Covid negli ospedali, importante calo di 14 unità rispetto alla giornata di mercoledì. Il tasso di positività in Italia oggi si ferma a 6,8% (+0,9%), con 349.472 tamponi processati e un dato sui vaccinati che arriva oggi a 8,5 milioni di italiani. Il fronte del contagio regionale vede invece la Lombardia davanti a tutti per nuovi casi giornalieri (+5.046), segue Piemonte con 2.582, Emilia Romagna 2.070, Campania 2.068, Lazio 2.055. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, quello aggiornato ad oggi, giovedì 25 marzo 2021, verrà comunicato come sempre in serata, indicativamente attorno alle ore 17:00. La curva si sta lentamente abbassando, così come confermato anche dal report comunicato ieri sera, in cui sono stati evidenziati 21.267 nuovi casi di positività su 363.767 test analizzati fra antigenici e molecolari. Rimane stabile il tasso di positività, passando dal 5.6% di martedì al 5.8 di ieri, mentre le vittime calano ma restano altissime, ieri 460 per un totale di più di 1000 morti in 48 ore.

I numeri aggiornati ci dicono quindi che i casi totali di covid dal febbraio del 2021 sono 3.440.862, mentre le persone che non ce l’hanno fatto sono 106.339, numero che pone l’Italia al secondo posto in Europa per decessi dietro solo alla Gran Bretagna. Al momento sono 561mila i positivi, 654 in più rispetto a ieri, mentre i guariti/dimessi dallo scoppio dell’emergenza sono in totale 2.773.215 di cui 20.132 nelle ultime 24 ore.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 25 MARZO, BASSETTI SPINGE PER UNA LEGGE SUL VACCINO

Intanto è tornato a parlare il professor Matteo Bassetti, fra i massimi specialisti dell’ospedale San Martino di Genova nonché membro della task force anti covid della regione Liguria. Da giorni ormai si discute sull’introduzione di una possibile legge per l’obbligo vaccinale nei confronti dei camici bianchi, dei dipendenti sanitari, e Bassetti è sempre stato un acceso sostenitore di tale eventuale regolamentazione. “I medici no vax violano il giuramento di Ippocrate – le parole rilasciate nelle scorse ore ai microfoni di Leggo – non devono lavorare. Un paziente mette nelle mani di un medico la sua vita e se lui lo infetta va contro la sua missione. Come Franklin che non aveva protetto suo figlio”. Quindi il primario genovese ha aggiunto e concluso: “I no vax sono una minoranza molto rumorosa mentre i pro vax hanno paura ad esporsi. E la rete è un disastro: pubblico un video e mi bloccano. Loro sembrano avere più libertà“.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 24 MARZO



© RIPRODUZIONE RISERVATA