CORONAVIRUS ITALIA, BOLLETTINO 28 GENNAIO/ Ministero Salute: 492 morti, 14.372 casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Scopriamo insieme l’ultimo bollettino coronavirus del ministero della salute, il report di oggi, giovedì 28 gennaio 2021: 492 morti, 14.372 nuovi casi, calo ricoveri

coronavirus covid italia 10 lapresse1280 640x300
Foto Claudio Furlan (LaPresse)

Restano simili ai numeri di ieri i nuovi aggiornamenti sui dati coronavirus diffusi dall’ultimo bollettino del Ministero della Salute: 492 i morti ancora registrati in Italia nelle ultime 24 ore (87.381 totali da inizio pandemia), con 14.372 casi totali positivi al Covid tra mercoledì e giovedì. Sono poi 17.220 i nuovi guariti-dimessi, mentre il tasso di positività resta stabile al 5,2% dopo gli ultimi 275.179 tamponi e test rapidi.

Al momento sono ancora positivi al Covid-19 474.617 persone, con 451.551 in isolamento domiciliare, 2.288 terapie intensive occupate (-64 in 24 ore, 101 ingressi giornalieri) e 20.778 ricoveri con sintomi Covid in tutto il Paese, -383 unità rispetto a ieri. A livello di circolazione del virus, la Lombardia presenta oggi nuovi 2.603 casi (con 41mila tamponi-test), 1.313 Campania (con 16mila tamponi), 1.263 Lazio (30mila tamponi), 1.265 Emilia Romagna (29mila tamponi). (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

E’ atteso nel giro di un paio d’ore il nuovo bollettino coronavirus ministero della salute di oggi, mercoledì 28 gennaio 2021. A breve potremo scoprire tutte le novità in merito ai contagi, alle vittime e alla situazione ospedaliera, facendo quindi il punto sulla curva epidemiologica in Italia. In attesa dei nuovi dati, diamo uno sguardo veloce ai numeri di ieri, quando sono stati scoperti 15.204 casi a fronte di 293.770 tamponi, fra molecolari e antigenici eseguiti.

Si tratta di un numero di contagi in forte aumento rispetto a 48 ore fa, ma a fronte di un numero di tamponi mai così alto da quando il covid si è presentato in Italia. Resta purtroppo ancora alto il dato relativo alle vittime, ieri 467, anche se in forte calo rispetto alle 541 emerse nella giornata di martedì, per un totale di morti da covid salito a quota 86.889 (oggi è probabile che si sfondi il tetto degli 89mila).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 28 GENNAIO, CRESCE TASSO DI POSITIVITÀ

Nel contempo è aumentato il tasso di positività, ieri al 5.17% contro il 4.1 di 48 ore fa, con una crescita quindi dell’1%, ma un dato che resta ancora tutto sommato positivo. Al momento troviamo in Italia 477.969 persone positive, 4.448 in meno rispetto a martedì, mentre i casi di coronavirus da inizio emergenza sono saliti a quota 2.501.147, con 1.936.289 di pazienti dimessi o guariti. I maggiori casi si sono registrati soprattutto nella fascia anziana della popolazione e a riguardo l’immunologo della Sapienza, il professor Francesco Le Foche, ha parlato così al Corriere della Sera: “Le persone anziane devono uscire di casa il meno possibile visto che per loro la vaccinazione è slittata di qualche settimana. Il virus sta circolando. Devono avere ancora pazienza”. Le Foche punta forte sul vaccino ma anche sugli anticorpi monoclonali: “farmaci capaci di fermare la progressione della malattia almeno per due-tre mesi – spiega – se dati precocemente nei primi giorni del contagio alle persone che rischiano le conseguenze più severe dal Covid-19, a partire da anziani affetti da altre patologie”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 27 GENNAIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA