BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 6 AGOSTO/ +35.004 casi e 158 morti in Italia

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Italia, i dati del Ministero della Salute di oggi 6 agosto: +35.004 casi e 158 morti, il tasso di positività scende al 15,3%, anche ricoveri in calo

Gilberto Corbellini
(LaPresse)

Il tasso di positività al coronavirus cala dell’1,8% con il nuovo bollettino di oggi, sabato 6 agosto 2022, diffuso dal ministero della Salute. Sono stati registrati, infatti, 35.004 contagiati su 229.180 tamponi processati, quindi la positività è pari al 15,3%. I casi totali certificati dall’inizio della pandemia Covid sono, dunque, 21.286.771. Per quanto riguarda i deceduti, sono stati segnalati 158 morti nelle ultime 24 ore, che portano il totale a quota 173.062. Invece per quanto riguarda i guariti, sono 76.560, nel complesso 20.008.251. Di conseguenza, le persone attualmente positive al Covid sono 1.105.458, di cui 1.096.099 in isolamento domiciliare.

Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, si registra un netto miglioramento. Sono 9.023 i ricoverati nelle aree mediche Covid (-374 ricoveri), mentre in terapia intensiva si trovano 336 malati Covid (-15), di cui 26 sono ingressi giornalieri. Per quanto riguarda invece la ripartizione dei casi per regione, 4.328 se ne registrano in Lombardia, 4.169 in Veneto, 3.246 in Campania, 2.931 in Sicilia. (agg. di Silvana Palazzo)

ATTESO BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 6 AGOSTO

Ecco il bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, 6 agosto 2022. Facciamo il punto sulla situazione covid in Italia, con tutti i nuovi dati aggiornati, a cominciare dal numero dei contagiati, passando dalle vittime e dagli ospedalizzati. Come al solito dobbiamo attendere qualche ora prima della comunicazione ufficiale, nel frattempo possiamo rivedere il bollettino coronavirus del ministero della salute di ieri, a cominciare dal numero dei contagiati, ieri altri 38.219 a fronte di 223.852 tamponi processati, sia antigenici rapidi quanto molecolari. Il tasso di positività è stato pari al 17.1 per cento, mentre il numero di vittime da covid è stato ieri di 175, per un totale da inizio pandemia, era il 20 febbraio 2020, pari a 172.904 decessi per il coronavirus.

Negli ospedali la situazione covid racconta invece di 351 ricoverati in terapia intensiva più altri 9.397 in area medica, il che significa che rispetto al precedente report abbiamo avuto una doppia crescita di posti letto rispettivamente pari a -11 e -337. Infine il consueto sguardo veloce al bollettino covid di regione Lombardia: ieri altri 4.692 casi.

CORONAVIRUS ITALIA: LE PAROLE DI SEBASTIANI E LOPALCO

Il bollettino coronavirus del ministero della salute di ieri ha confermato di fatto il picco di questa nuova ondata covid ormai superato, e lo ha ribadito anche il matematico Giovanni Sebastiani, dell’istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘M.Picone’, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr): “Dopo essere state recentemente interessate da due oscillazioni, le curve dell’occupazione dei reparti ordinari e delle terapie intensive a livello nazionale mostrano, tramite l’analisi delle differenze settimanali, di aver raggiunto il picco e sono all’inizio di una fase decrescente”, le parole dell’esperto, come si legge sul sito di SkyTg24.it.

Sull’ondata si è espresso anche il professor Lopalco, che intervistato dall’Adnkronos Salute ha spiegato: “Agosto, con ogni probabilità, sarà un mese tranquillo sul fronte della pandemia nel nostro Paese. Osserveremo la coda discendente di questa ultima ondata. Il numero dei morti sarà l’ultimo a calare”. Sui decessi: “Il coronavirus, lo ripetiamo fino alla noia, non è il virus del raffreddore. Se il numero delle infezioni è così alto, inevitabilmente continueremo a contare le vittime”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA