Bollettino vaccini covid oggi 2 dicembre/ 7 mln di terze dosi, 84.6% gli immunizzati

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino vaccini covid oggi 2 dicembre 2021: l’aggiornamento ufficiale sulla campagna di vaccinazione in Italia, tutti i nuovi dati

Vaccino bambini
Tamponi ai minori (LaPresse)

Il bollettino vaccini anti covid aggiornato ad oggi, giovedì 2 dicembre 2021, è stato comunicato come sempre poco dopo le ore 6:00 di questa mattina. Ancora una volta crescono in maniera importante tutti i principali numeri della campagna vaccinale anti coronavirus, che in Italia, ricordiamo, è scattata il 27 dicembre di un anno fa. Ma vediamo nel dettaglio questi dati aggiornati, a cominciare dal numero totale di dosi somministrate, leggasi 96.9 milioni, cresciuto rispetto al bollettino delle scorse 24 ore di circa 300mila inoculazioni.

Si corre quindi nel nostro Paese, così come evidenziato dal numero totale di terze dosi, che nel giro di un paio di mesi circa ha toccato quota 7 milioni. Gli immunizzati in Italia, coloro che hanno già completato il ciclo vaccinale, sono invece 45.7 milioni, circa l’85.6 per cento della popolazione over 12 vaccinabile, mentre, coloro che hanno ricevuto almeno una dose, sono in totale 47.2 milioni, (l’87.5 per cento del totale)

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 2 DICEMBRE: BASSETTI SUL VACCINO AI PIU’ PICCOLI

E a proposito del vaccino anti covid, a breve il siero contro il coronavirus sarà disponibile anche per la fascia di età compresa fra i 5 e gli 11 anni, quindi i bambini delle scuole elementari e delle medie. A riguardo ha ribadito la sua posizione a favore del siero per i più piccoli, il professor Matteo Bassetti, primario di malattie infettive del San Martino di Genova.

Intervenendo nella giornata di ieri durante la trasmissione radiofonica “L’Italia s’è desta”, su Radio Cusano Campus, ha spiegato: “Io mi sento di dire che il vaccino tra i 5 e gli 11 anni è sicuramente un’opportunità. Uno su 7 dei bambini può avere il long covid, quindi il rischio non è zero, anche se non è uguale a quello degli adulti. Le scuole potrebbero diventare più sicure se i bambini fossero vaccinati”. Matteo Bassetti ha poi ricordato una cosa fondamentale: “Questi vaccini potrebbero contribuire all’immunità di gregge che si può raggiungere solo con tutte le fasce di popolazione vaccinate”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA