Bollettino vaccini covid oggi 30 agosto/ 77.1 mln di inoculazioni, 69.3% immunizzati

- Davide Giancristofaro Alberti

E’ stato comunicato poco fa il bollettino vaccini covid di oggi, lunedì 31 agosto 2021: le dosi somministrate sono in totale 77.1 milioni

vaccini bimbi
Vaccini ai bambini (LaPresse, 2021

Come ogni mattina è giunto il momento di andare a leggere il bollettino vaccini covid, in questo caso quello di oggi, lunedì 30 agosto 2021. Così come comunicato dal ministero della salute e dall’Istituto superiore di sanità attraverso il sito web apposito, ad oggi il totale di dosi somministrate è salito a quota 77.1 milioni, un numero che è cresciuto di sole 100mila unità rispetto ai dati di ieri (qui il bollettino di domenica).

Nulla di allarmante comunque, tenendo conto che la giornata di ieri è stata particolarmente critica visti i numerosi rientri dalle vacanze, di conseguenza si sono registrate poche prenotazioni. In ogni caso i numeri continuano ad aumentare, compreso quello degli immunizzati, coloro che hanno completato il ciclo vaccinale, ad oggi 37.4 milioni, pari al 69.39% della popolazione over 12 vaccinabile. Infine, non si placa anche il numero di consegne nel BelPaese, che sono arrivate a quota 86.1 milioni di cui 60.6 di Pfizer/BioNTech, quindi 12 milioni di AstraZeneca, 11.4 di Moderna e 1.9 di Johnson & Johnson.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 30 AGOSTO, BASSETTI SUL CASO SICILIA

E a proposito di vaccini, ieri è uscito nuovamente allo scoperto il professor Bassetti, che parlando della situazione Sicilia, che da oggi torna in zona gialla, ha spiegato: “Mi risulta che in Sicilia – ha dichiarato ad iNews 24 – ci sia una quantità importante di docenti che non si sono ancora vaccinati. Allora mi chiedo come possiamo andare a riaprire la scuola tra dieci giorni con la regione in zona gialla, gli ospedali vicini alla soglia di riempimento e metà dei docenti non vaccinati?”.

E ancora: “Parliamo di una regione che ha vaccinato molto poco in tutte le classi di età, anche tra la popolazione più fragile. Questo purtroppo è un dato che inevitabilmente con la ripartenza della scuola, delle attività produttive e con l’andamento stagionale di questo virus creerà dei grossi problemi, già oggi negli ospedali siciliani praticamente il 90% dei ricoveri riguarda persone non vaccinate”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA